Dalle sfide della fede a un esclusivo "tour" in Vaticano

Pubblicato il nuovo libro del cardinale Giovanni Lajolo, "Lettera alle amiche", edito da LEV

Roma, (Zenit.org) | 295 hits

La Chiesa del post-Concilio, le odierne sfide della fede, la politica concordataria della Santa Sede, la diplomazia vaticana, la vocazione nelle Sacre Scritture. Sono alcuni dei temi sviluppati nel nuovo libro del cardinale Giovanni Lajolo pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana: Lettere alle amiche. Si tratta di nove lettere che spaziano su diversi temi attinenti alla Chiesa e alla Bibbia, indirizzate simbolicamente a donne bibliche, da Sara, sposa di Abramo, fino alla regina Ester, ma originariamente rivolte a un gruppo di persone impegnate in un percorso di formazione spirituale e culturale.

Tre sono le tematiche cardine dei testi presentati, che si caratterizzano come delle vere monografie: la Chiesa (la Chiesa del post-Concilio, alcune sfide della nostra fede, i segni dei tempi e il ruolo della Chiesa); l’attività della Santa Sede (l’attività diplomatica della Santa Sede, i concordati, i media vaticani, lo Stato vaticano, con un ricco excursus storico e artistico, nel quale l’autore si fa guida d’eccezione all’interno della Città del Vaticano); personaggi biblici e loro rapporto con Dio, cui il cardinale Lajolo dedica due lettere. La prima affronta l’argomento della vocazione, da quella di Adamo ed Eva ad Abramo, Mosè, Davide. Poi la vocazione di tre donne, Rut, Giuditta ed Ester, e dei Profeti, da Samuele a Giona. Fin qui l’Antico Testamento. Nel Nuovo si ritrova la chiamata di Giovanni Battista, di Maria, di Gesù stesso e degli Apostoli, tra i quali Paolo. Infine la vocazione dei Santi. L’ultimo capitolo propone invece un ritratto di ciascuna delle donne bibliche cui ogni lettera è indirizzata (Sara, Rebecca, Rachele, Debora, Ruth, Anna, Judith, Ester).

Non si tratta di “discorsi astratti”, specifica il cardinale Lajolo nella postfazione all’opera, notando che il suo intento è quello di “offrire materia di riflessione, per lasciare allo spirito di riflettere e aprirsi eventualmente a nuove visioni”. “Mi sono sforzato – spiega l’autore – di offrire dati, riferimenti storici, talvolta giuridici, altre volte biblici, più raramente scientifici o statistici, secondo che il tema lo richiedesse”. Il volume è impreziosito dalle illustrazioni originali del pittore Franco Murer, che a inizio di ogni lettera propone un’immagine della figura biblica cui essa è dedicata, mentre a conclusione è presentata la raffigurazione di un personaggio biblico maschile, anch’esso citato nelle lettere.

L’autore, il cardinale Lajolo, ha ricoperto diversi incarichi al servizio della Santa Sede, da ultimo come presidente della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e del Governatorato (2006-2011). Con la LEV ha pubblicato Maria, silenzi e parole (2011), Via Crucis (2013), Passione Risurrezione – Riflessioni sul Vangelo secondo Giovanni(2013).