Decreto della Penitenzieria Apostolica per l'Indulgenza plenaria per la GMG

| 871 hits

CITTA' DEL VATICANO, domenica, 6 luglio 2008 (ZENIT.org).- Pubblichiamo di seguito il testo del Decreto della Penitenzieria Apostolica con cui si comunica la concessione dell'Indulgenza plenaria a quanti parteciperanno alla Giornata Mondiale della Gioventù di Sydney (Australia, dal 15 al 20 luglio) "in spirito di pellegrinaggio".



* * *

PENITENZIERIA APOSTOLICA

SYDNEY

DECRETO

Si concede l'Indulgenza plenaria ai fedeli che, in occasione della "XXIII Giornata Mondiale della Gioventù", confluiranno a Sydney in spirito di pellegrinaggio; potranno anche conseguire l'Indulgenza parziale tutti quelli che, ovunque si trovino, pregheranno per i fini spirituali di questo incontro e per il suo felice esito.

L'incontro dei giovani tenutosi nell'anno 2005 a Colonia, offrì alla Penitenzieria Apostolica un'opportuna occasione per spalancare ai giovani, con l'autorità del Sommo Pontefice, i tesori spirituali della Chiesa, al fine di raccogliere insigni frutti di santificazione.

Orbene quest'anno, dal 15 al 20 del prossimo mese di luglio, a Sydney, "nella grande terra australe dello Spirito Santo" (secondo l'espressione di Giovanni Paolo II), si celebrerà la "XXIII Giornata Mondiale della Gioventù", con il tema: "Riceverete la forza dello Spirito Santo che scenderà su di voi, e mi sarete testimoni" (At 1, 8).

Infatti i giovani, riuniti intorno al Vicario di Cristo, parteciperanno alle sacre funzioni e anzitutto si corroboreranno con i sacramenti della Penitenza e dell'Eucaristia. Nei sacramenti ricevuti con cuore sincero e umile, essi arderanno dal desiderio di rafforzarsi nello Spirito Paraclito, e, confermati dal Crisma della salvezza, testimonieranno apertamente davanti agli altri la Fede fino agli estremi confini della terra. Voglia Iddio che la presenza stessa del Sommo Pontefice tra i giovani radunati a Sydney, esprima e propizi tutto ciò.

Durante l'Udienza concessa dal Santo Padre ai sottoscritti il giorno 21 del corrente mese di giugno, l'Augusto Pontefice ha espressamente confermato alla Penitenzieria Apostolica la speciale facoltà di dichiarare, attraverso il presente Decreto, l'elargizione del dono delle Indulgenze come segue:

Si concede l'Indulgenza plenaria ai fedeli che devotamente parteciperanno a qualche sacra funzione o pio esercizio da svolgersi durante la "XXIII Giornata Mondiale della Gioventù", nonché alla sua solenne conclusione, purché, confessati e veramente pentiti, ricevano la Santa Comunione e piamente preghino secondo le intenzioni di Sua Santità.

Si concede l'Indulgenza parziale ai fedeli, ovunque si trovino durante il predetto incontro, se, almeno con animo contrito, eleveranno le loro preghiere a Dio Spirito Santo, affinché spinga i giovani alla carità e dia loro la forza di annunziare con la propria vita il Vangelo.

Affinché poi i fedeli possano più facilmente farsi partecipi di questi celesti doni, i sacerdoti, legittimamente approvati per l'ascolto delle confessioni sacramentali, con animo pronto e generoso si prestino a ricevere e propongano ai fedeli pubbliche preghiere, per il buon esito della stessa "Giornata Mondiale della Gioventù".

Il presente Decreto ha validità per questa ricorrenza. Nonostante qualunque contraria disposizione.

Dato in Roma, dalla sede della Penitenzieria Apostolica, il 28 giugno dell'anno dell'Incarnazione del Signore 2008, vigilia della solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo.

JAMES FRANCIS S. R. E. Card. STAFFORD
Penitenziere Maggiore

Gianfranco Girotti, O. F. M. Conv.
Vescovo tit. di Meta, Reggente



[Traduzione dall'originale in latino diffusa dalla Santa Sede]