Dio e lo Stato: tra laicità e laicismo

L'Assemblea Plenaria 2013 del CCEE si svolgerà dal 3 al 6 ottobre a Bratislava

San Gallo, (CCEE) | 273 hits

L’annuale assemblea plenaria dei Presidenti delle Conferenze episcopali in Europa si svolgerà quest’anno a Bratislava (Slovacchia) in occasione del 1150mo anniversario dell’arrivo dei Santi Cirillo e Metodio in terra slovacca. Al centro del loro incontro, i vescovi affronteranno il tema “Dio e lo Stato: tra laicità e laicismo”.

E’ su invito dell’Arcivescovo di Bratislava, mons. Stanislav Zvolenský, che si svolgerà quest’anno a Bratislava (3-6 ottobre) presso il Falkensteiner Hotel (Pilárikova ulica 5 - Bratislava), l’assemblea plenaria del Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE): l’organismo continentale che raccoglie i presidenti delle 33 Conferenze episcopali in Europa, gli arcivescovi di Lussemburgo, Principato di Monaco, di Cipro dei Maroniti, l’eparca di Mukachevo (Ucraina) e il vescovo di Chişinău (Moldova).

Per quattro giorni, i vertici della Chiesa cattolica in Europa si confronteranno, con l’aiuto di esperti, sugli aspetti sociali e spirituali delle sfide dell’Europa di oggi. Il tema centrale dell’incontro di Bratislava verterà sullo spazio lasciato alla religione, e quindi il ruolo della Chiesa, nelle società dei paesi europei, che si dimenano tra laicità e laicismo. Il tema sarà introdotto dalla prof.ssa Emila Hrabovec, docente di storia, a cui spetterà il compito di esporre le conclusioni di un’indagine svolta presso le Conferenze episcopali. Altri temi affrontati dai presidenti saranno:il tema dell’evangelizzazione in un mondo secolarizzato, quello dell’obiezione di coscienza e i lavori dell’Unione Europea e del Consiglio d’Europa.

Sul sito www.ccee.eu (nella sezione featured today) è disponibile il programma completo dell’incontro.

Seguiranno l’insieme dei lavori, il Prefetto della Congregazione per i Vescovi (Santa Sede), Cardinale Marc Ouellet e il Nunzio Apostolico in Slovacchia, l’arcivescovo Mario Giordana. A Bratislava giungeranno anche il segretario generale del Simposio delle Conferenze episcopali d’Africa e del Madagascar (SECAM), mons. William Shomali, vescovo ausiliare del Patriarcato latino di Gerusalemme, Sua Beatitudine Ignace Youssif III Younan, Patriarca di Antiochia dei Siri ed un rappresentante della Conferenza episcopale del Kazakhstan.

Incontreranno i vescovi riuniti a Bratislava, anche Sua Eccellenza sig. Robert Fico, Primo Ministro del Governo slovacco e diversi rappresentanti delle istituzioni civili ed ecclesiali del Paese.

Giovedì 3 ottobre si svolgerà a partire dalle ore 21.30, nella Chiesa di San Giovanni de Matha, una veglia di preghiera per la Terra Santa e i cristiani nel Medio Oriente. 

La Conferenza stampa d’apertura si svolgerà giovedì 3 ottobre alle ore 12.30 presso il Falkensteiner Hotel (Pilárikova ulica 5 - Bratislava). Vi parteciperanno: il cardinale Péter Erdő, arcivescovo di Esztergom-Budapest (Ungheria) e Presidente del CCEE; mons. Józef Michalik, arcivescovo di Przemysl (Polonia) e Vice-Presidente del CCEE e mons. Stanislav Zvolenský, arcivescovo di Bratislava e Presidente della Conferenza episcopale slovacca.

Sarà assicurato la traduzione simultanea in italiano-slovacco; italiano-tedesco.

Nei giorni dell’incontro, interviste (durante le pause) e riprese televisive dei lavori possono essere concordate con l’addetto stampa del CCEE, Thierry Bonaventura e/o il portavoce della Conferenza episcopale slovacca, don Jozef Kováčik (email: kovacik@kbs.sk/ mobile: +421-910955970). 

L’incontro è a porte chiuse.