Condividi questo articolo

Dio era presente nei campi di sterminio, come la "brezza leggera" di Elia sull'Oreb

Il Washington Post diffonde il contenuto di una email inviata personalmente da Papa Francesco al figlio di due sopravvissuti dell'Olocausto “Infine ci fu un sussurro di una brezza leggera. Elia, uomo attento e capace di ascolto, comprese che il Signore era lì e si mise alla sua presenza come gli era stato domandato dalla parola …