Diocesi di Roma: 4mila universitari per il 10° pellegrinaggio ad Assisi

L'evento si svolgerà sabato sul tema «"Il Padre lo vide da lontano". L'oggi dell'uomo, l'oggi di Dio»

| 817 hits

ROMA, giovedì, 8 novembre 2012 (ZENIT.org) - Saranno sessanta i pullman che, sabato 10 novembre, partiranno alla volta di Assisi per la giornata di pellegrinaggio degli universitari e di accoglienza delle matricole degli atenei romani organizzata dall’Ufficio diocesano per la pastorale universitaria. I quattromila partecipanti saranno accolti al loro arrivo (ore 9.30) nella basilica di Santa Maria degli Angeli. Qui padre Luigi Cavagna, assistente ecclesiastico generale ad interim dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, terrà una catechesi sul tema di questo decimo pellegrinaggio: «“Il Padre lo vide da lontano”. L’oggi dell’uomo, l’oggi di Dio».

Seguirà alle 11.15, la celebrazione eucaristica presieduta dal direttore per l’Ufficio di pastorale universitaria del Vicariato di Roma, il vescovo Lorenzo Leuzzi, che presenta la giornata come «un’occasione per far scoprire ai giovani partecipanti la presenza di Gesù Cristo nelle proprie vite invitandoli a vivere lo studio e l’esistenza quotidiana come “oggi di Dio”».

Nel pomeriggio di sabato i ragazzi saliranno al Sacro Convento per rendere omaggio al Poverello di Assisi, visitando anche altri luoghi francescani, in particolare la basilica di Santa Chiara, dove riposano le spoglie mortali della santa, e il convento di San Damiano, dove San Francesco ricevette dal Signore l’invito ad «andare e riparare la Sua casa». Quindi nella cappella di Sant’Anna della Basilica inferiore la comunità di Taizé animerà l’adorazione eucaristica e, alle 17.30, i ragazzi si ritroveranno in piazza San Francesco per la fiaccolata conclusiva, che sarà presieduta dal vescovo Enrico dal Covolo, rettore della Pontificia Università Lateranense.