Diocesi di Roma: ad agosto il pellegrinaggio a Lourdes

Il tradizionale appuntamento, che si rinnova ogni anno dal 1957, sarà presieduto dal cardinale Vallini

Roma, (Zenit.org) | 428 hits

Dal 27 al 31 agosto si svolgerà il pellegrinaggio della diocesi di Roma a Lourdes presieduto dal cardinale vicario Agostino Vallini. Nave, aereo e treno saranno i mezzi messi a disposizione dall’Opera Romana Pellegrinaggi per raggiungere la cittadina alle pendici dei Pirenei. L’iniziativa è ormai una tradizione che risale al 1957, anno in cui fu organizzata per la prima volta in treno.

“Lourdes, una porta della fede” sarà il tema pastorale che farà da filo conduttore alle giornate di pellegrinaggio, cinque in tutto, tante quante le tappe di riflessione scelte: il segno della croce, la roccia della grotta, l’acqua della sorgente, la luce dei pellegrini e la vita nuova. Durante l’itinerario diocesano sono in programma la Via Crucis, la fiaccolata, la processione eucaristica con la benedizione dei malati, la visita ai luoghi di Bernadette Soubirous (cui la Madonna apparve diciotto volte), la Messa internazionale e la celebrazione presso la Grotta delle Apparizioni.

«Questo appuntamento è sempre molto atteso - spiega monsignorLiberio Andreatta, vice presidente dell’Opera Romana Pellegrinaggi -perché risponde all’esigenza di ognuno di noi di trovare ascolto, conforto, riposo dalle inquietudini che agitano il cuore. La Madonna a Lourdes ci accoglie e rinnova ogni giorno in noi il messaggio di salvezza. Il pellegrinaggio della diocesi di Roma - prosegue monsignor Andreatta - è il pellegrinaggio delle nostre famiglie che raggiungono la cittadina pirenaica con ogni mezzo per rinnovare nell’Anno della fede la propria vita alla luce del Vangelo». Ma la proposta di Lourdes, spiegano all’Opera Romana Pellegrinaggi, «si rivela sempre di grande interesse anche per le fasce d’età più giovani che sono alla ricerca di punti di riferimento spirituali e che ogni anno scelgono sempre in maggior numero di intraprendere un pellegrinaggio di questo genere».