Dispositivo di sentenza a carico di Claudio Sciarpelletti

Testo della condanna pronunciata oggi nei confronti del tecnico informatico

| 807 hits

CITTA’ DEL VATICANO, sabato, 10 novembre 2012 (ZENIT.org).- Pubblichiamo il testo della sentenza emessa oggi nei confronti del tecnico informatico della Segreteria di Stato, Claudio Sciarpelletti, accusato di favoreggiamento nel furto di documenti nell’ambito dello scandalo Vatileaks.

***

Prot. N.19/12 Reg. Gen. Pen.

Oggetto: Procedimento penale a carico di:

SCIARPELLETTI Claudio difeso dall’ Avv. Gianluca Benedetti -imputato–

Il Tribunale

ha pronunciato la seguente sentenza:

visto l’art. 225 cod. pen.

d i c h i a r a

l’imputato Sciarpelletti Claudio colpevole del delitto ascrittogli, per avere egli aiutato a eludere le investigazioni dell’Autorità,

lo condanna pertanto alla pena di mesi quattro (4) di reclusione;

visto l’art. 26 della legge 21 giugno 1969, n. L,
considerato lo stato di servizio e la mancanza di precedenti penali, diminuisce la pena a mesi due (2) di reclusione;

visto l’art. 9 della legge 21 giugno 1969, n. L,
ordina che l’esecuzione della pena rimanga sospesa per il termine di cinque anni, alle condizioni di legge;

visto l’art. 427 cod. proc. pen.,
ordina che si sospenda la menzione della condanna nel certificato del casellario giudiziario, fino a che il condannato non commetta altro fatto costituente delitto;

visti gli artt. 39 cod. pen. e 429 cod. proc. pen.,
condanna Sciarpelletti Claudio al rifacimento delle spese processuali;
ordina la restituzione al medesimo della somma di euro mille (1.000/00) versata a titolo di cauzione.

F.to: 
Giuseppe Dalla Torre, Presidente
Paolo Papanti-Pelletier,
Venerando Marano,
Raffaele Ottaviano, Cancelliere supplente

Città del Vaticano, 10 novembre 2012

[© Copyright 2012 - Libreria Editrice Vaticana]