Domenica l'insediamento di papa Francesco sulla Cattedra di Vescovo di Roma

La solenne liturgia inizierà alle ore 17.30 nell'arcibasilica di San Giovanni in Laterano

Roma, (Zenit.org) | 685 hits

Domenica 7 aprile, alle 17.30, nell’arcibasilica di San Giovanni in Laterano, Cattedrale di Roma, Papa Francesco presiederà la solenne celebrazione dell’Eucaristia con l’insediamento sulla Cattedra di Vescovo di Roma. Concelebreranno con il Santo Padre il cardinale vicarioAgostino Vallini e il cardinale Camillo Ruini, vicario emerito, il Consiglio episcopale della diocesi e il Consiglio dei parroci prefetti.

Parteciperanno alla celebrazione i sacerdoti di Roma e gli alunni dei Seminari Romano Maggiore e Minore, del Redemptoris Mater, dell’Almo Collegio Capranica e gli Oblati della Madonna del Divino Amore, e coloro che, in conformità al Motu proprio "Pontificalis Domus", compongono la Cappella Pontificia. La Comunione sarà distribuita da 75 diaconi permanenti mentre l’animazione musicale della liturgia sarà affidata al Coro della diocesi di Roma.

Il Papa prenderà possesso della Cattedra prima dell’inizio della Messa. Dopo l’insediamento alcuni rappresentanti della Diocesi saliranno da lui e, a nome della Chiesa di Roma, manifesteranno l’obbedienza e la filiale devozione al proprio vescovo. Queste persone saranno: il cardinale vicario Agostino Vallini; il vicegerente monsignor Filippo Iannone; il vicario capitolare, monsignor Luca Brandolini; monsignor Pasquale Silla, parroco di Santa Maria del Divino Amore a Castel di Leva (decano dei parroci); don Daniele Natalizi, vicario parrocchiale di Santa Maria Assunta e San Michele a Castel Romano (il più giovane di ordinazione ed età, ordinato nel 2012); don Gianpaolo Pertici, diacono permanente della parrocchia Natività di Nostro Signore Gesù Cristo all’Appio Latino; padre Marco Bellachioma, religioso dell’Ordine francescano Frati minori conventuali e segretario diocesano Cism; suor Maria Giuseppina Abruzzini, religiosa salesiana e segretaria diocesana Usmi; la famiglia di Marco e Monica Curzi con i loro quattro figli: Francesco (11 anni), Marta (10), Alessandro (9), Paolo (6); due ragazzi, Sofia Presciutti e Massimo Presti, del Servizio diocesano per la pastorale giovanile di Roma.

Il servizio liturgico sarà svolto da 13 seminaristi del Pontificio Seminario Romano Maggiore e da 2 seminaristi romani dell’Almo Collegio Capranica mentre i diaconi assistenti saranno don Alberto Daniel Lopez Pantano (di origine argentina) e don Giuseppe Conforti, entrambi ordinandi presbiteri per la diocesi di Roma il prossimo 21 aprile. L’accesso dei fedeli alla basilica sarà possibile dalle ore 15.30 e avverrà dall’ingresso principale (piazza di Porta San Giovanni), senza necessità di biglietto.