"Dopo il rogo alla Città della Scienza non abbandoniamo Napoli"

Il commento del senatore Lucio Romano, dopo l'incendio al noto centro di ricerca partenopeo

Roma, (Zenit.org) | 648 hits

“Il rogo alla Città della Scienza di Napoli ha devastato un luogo di ricerca e di orgoglio per la città e la Campania tutta, ma soprattutto ha sfregiato un ideale”. Lo ha dichiarato in una nota, il neosenatore Lucio Romano.

“Lo Stato e le Istituzioni si attivino e facciano fronte comune – ha proseguito il parlamentare – coinvolgendo i cittadini, così da iniziare subito la ricostruzione di un spazio condiviso e amato, in cui la scienza si univa alla divulgazione, i ricercatori operavano con profitto e i bambini
trovavano stimoli e risposte”.

“Come uomo di scienza e figlio di questa terra, non posso che provare sgomento e rammarico per quanto accaduto, e per questo faccio appello alla volontà e alla passione di tutti coloro che hanno a cuore la città di Napoli e la sua rinascita, in primis le Istituzioni: insieme possiamo fare molto, non è il momento di farsi da parte”, ha quindi concluso Romano.