E' bastato studiare nella scuola giusta per realizzare un sogno

Gheorghe racconta del suo trasferimento dalla Romania all'Italia. La scelta di seguire il corso per orafi della Scuola ELIS e a realizzare il suo sogno: creare preziosi gioielli

Roma, (Zenit.org) | 335 hits

Sono arrivato in Italia l’11 settembre del 2001, di quel giorno i ricordi si affollano nella mente: l’attentato alle “Torri gemelle” (Twin Towers), il lungo viaggio, il desiderio di costruire una nuova vita e di realizzare i miei sogni. Avevo solo quattordici anni e fino a quel momento non ero mai stato fuori dal mio Paese. I miei genitori si sono trasferiti in Italia nel 1993 ed io sono rimasto in Romania, affidato prima ai miei zii, poi ad una baby sitter e per qualche anno ho anche vissuto da solo con mio fratello, imparando così a gestire la casa e le faccende domestiche.

Mi sentivo insoddisfatto, non era la vita che avevo immaginato per me e, piano piano, maturavo la decisione di trasferirmi in Italia. Finalmente arriva il giorno del mio trasferimento! Avevo sentimenti contrastanti, un po’ di ansia e al contempo sprazzi di felicità ma stavo andando in un posto nuovo dove speravo di costruirmi una vita migliore.

Dopo aver concluso le scuole medie in Italia, il mio desiderio più grande fu quello di proseguire gli studi, ma venivo quotidianamente scoraggiato da mio padre, il quale non voleva farmi studiare.

Ho iniziato così a lavorare presso un laboratorio orafo ed ho scoperto grazie a questa esperienza la mia vera passione: l’oreficeria.

Ho capito che quella doveva essere la mia strada, volevo assolutamente imparare quel mestiere, ma per realizzare questo sogno avevo bisogno di studiare, così il proprietario del laboratorio in cui lavoravo mi indirizzò alla Scuola per Orafi del Centro ELIS (http://scuola.elis.org/), dove lui era stato allievo: lì potevo crescere professionalmente e umanamente per poi riprendere a lavorare con maggiori prospettive.

Con grandissimo entusiasmo decisi di iscrivermi alla Scuola ELIS, anche se le difficoltà non erano poche, mi dovevo alzare ogni giorno alle cinque del mattino perché abitavo in un paese distante quasi un’ora dalla scuola, tornavo a casa alle quattro di pomeriggio e quando arrivavo mio padre pretendeva che facessi le pulizie ostacolando in tutti i modi i miei studi. Nonostante tutto ciò non mi sono lasciato influenzare e ho continuato a studiare per raggiungere il mio obiettivo: lavorare presso un grande marchio del settore orafo.

Al Centro ELIS ho trovato quello che cercavo, dei professori davvero speciali che si sono presi cura di me e hanno convinto i miei genitori a lasciarmi in pace senza distrazioni, permettendomi così di studiare senza dover lavorare, in contemporanea, fino a tarda sera.

Sono felicissimo, non mi sembra neanche vero, avvolte penso di essere finito dentro un sogno dal quale, ovviamente, non ho la minima intenzione di svegliarmi.

Lavoro, grazie alla mia scuola, in un importantissimo laboratorio, e sono stato assunto a tempo indeterminato. Creo e realizzo i più costosi gioielli al mondo, quelli che indosseranno le regine le principesse del nostro pianeta.  

Ma anche gioielli che potrebbero far sentire regine e principesse tutte le donne che li indosseranno.

Mi sono lasciato rapire dai miei sogni e ora uno di questi si è avverato proprio come lo avevo immaginato.