È stato rieletto il Ministro Generale dei Frati Minori Cappuccini

Lo svizzero Mauro Jöhri guiderà l'Ordine fino al 2018

| 608 hits

ROMA, lunedì, 3 settembre 2012 (ZENIT.org).- L’LXXXIV Capitolo generale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, riunito a Roma, ha rieletto il 27 agosto scorso il  frate svizzero Mauro Jöhri come Ministro generale per il periodo 2012-2018.

Nato il 1° settembre del 1947 nel Cantone dei Grigioni, Mauro Jöhri è entrato nel 1964 nel Noviziato dell’Ordine e ha studiato teologia presso l’istituto dell’Ordine a Solothurn, tra Basilea e Berna. Ha ricevuto l’ordinazione sacerdotale nel 1972 e ha continuato poi i suoi studi per diventare docente di Dogmatica e Teologia fondamentale presso la Facoltà teologica di Coira. Jöhri è stato anche professore alla Facoltà teologica di Lugano.

Diventato nel 1995 Provinciale della Provincia cappuccina svizzera, Jöhri è stato eletto nel 2006 per la prima volta Ministro generale dell’Ordine cappuccino internazionale.

Durante il Capitolo generale, è stato eletto come Vicario generale il frate Štefan Kozuh (PR Slovenica) ed altri 9 fratelli sono stati chiamati al servizio di Definitore generale.

Per sottolineare l’importanza del momento, i padri riuniti in Capitolo generale hanno ricevuto la visita del predicatore della Casa pontificia, padre Raniero Cantalamessa, OFM Cap, che era accompagnato da suo amico, il noto tenore Andrea Bocelli, il quale ha interpretato alcuni brani del suo repertorio.

L’Ordine conta attualmente 10.834 frati sparsi per i vari continenti.

*Per seguire il Capitolo generale, si può cliccare su: www.capitulum2012.info.