Educare i giovani nella società plurale

Il cardinale Scola interverrà sul tema domani al Collegio San Carlo

Milano, (Zenit.org) | 233 hits

Domani, giovedì 10 ottobre (ore 18.30), al teatro del Collegio San Carlo (via Morozzo della Rocca, 12 Milano) l’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, interverrà sul tema:“La responsabilità delle nuove generazioni verso una società plurale”.

L’intervento del Cardinale sarà ispirato alla riflessione elaborata negli anni dalla Fondazione internazionale Oasis da lui presieduta e trarrà spunto dall’ultimo libro dell’Arcivescovo di Milano “Non dimentichiamoci di Dio” (Rizzoli).

Modererà l’incontro Andrea Cabrini, direttore di Class CNBC.

Al centro dell’incontro il tema del meticciato di culture, argomentazione cara al cardinale Scola, uno dei principi ispiratori dell’azione educativa del collegio San Carlo.

Il Collegio San Carlo è stato fondato nel 1869: fedele alla propria ispirazione cristiana e alla tradizione culturale umanistica classica italiana e occidentale, ha sviluppato una dimensione internazionale e interculturale accogliendo studenti di culture e religioni diverse (ebraica, islamica, buddista). Da parecchi anni vengono insegnate le lingue straniere già a partire dalla Scuola dell’Infanzia, nella quale recentemente è stato reso curricolare lo studio del cinese. Questa preparazione consente agli studenti del San Carlo di proseguire gli studi nelle più prestigiose università straniere.    

La visita dell’Arcivescovo si colloca all’interno delle iniziative formative dal titolo “L’importanza di accogliere il mondo”, promosse quest’anno dal Collegio San Carlo anche per sensibilizzare gli studenti a proposito del prossimo Expo 2015.