Elezioni: nessuna "scelta di campo" per i Focolari

Una nota del Movimento smentisce quanto riferito da alcuni organi di informazione

Roma, (Zenit.org) | 974 hits

In merito alla campagna elettorale in corso, il Movimento dei Focolari ha precisato che “non è nel suo stile compiere opzioni partitiche”. Lo riferisce un comunicato stampa diffuso dal Movimento che smentisce, così, la “scelta di campo”, talora in una lista, talora in un’altra, di volta in volta ipotizzata dagli organi di informazione.

“Altra cosa – prosegue il comunicato - sono invece le scelte dei propri aderenti, liberi nella loro autonomia di maturare personali decisioni di impegno e di servizio negli ambiti più diversi, non ultimo quello politico, alla luce e in virtù anche del percorso formativo compiuto in seno ai Focolari. Tanto più in questo momento in cui perdura la crisi dei partiti e resta elevato il rischio di un fortissimo astensionismo”.

Il Movimento politico per l’unità, fondato da Chiara Lubich, ha come scopo precipuo quello di realizzare la collaborazione tra persone di differenti orientamenti politico-partitici “che collaborano assieme per attuare la fraternità universale come categoria politica in vista del bene comune”, si legge nella nota.

Le scelte politiche autonome dei singoli membri dei Focolari, in Italia come all’estero, quindi, non impegnano in alcun modo il Movimento, ed ognuno dei attivisti si assume “ogni responsabilità – com’è nella logica di ogni opzione individuale – per tutte le decisioni maturate, inclusa la partecipazione come candidati alla presente tornata elettorale”.