Enel e Crui premiano i giovani laureati vincitori del bando "Energie per la ricerca"

Alcuni tra i 20 ricercatori selezionati, oltre al contributo di 15.000 euro, avranno la possibilità di collaborare con le divisioni del Gruppo Enel nella realizzazione degli studi

Roma, (Zenit.org) | 226 hits

Uno studio per lo sviluppo di misure per la sostenibilità degli Atenei, l’elaborazione di nuove procedure in materia di sicurezza nei cantieri, la generazione distribuita, il riciclo dei pannelli fotovoltaici, la relazione tra mobilità elettrica e qualità dell’aria e l’utilizzo della bioclimatica per migliorare l’efficienza energetica. Sono questi alcuni dei 20 progetti di ricerca vincitori del bando “Energie per la Ricerca” promosso dalla Fondazione Centro Studi Enel e dalla Fondazione CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) che otterranno un contributo di 15.000 euro per la realizzazione degli studi oltre, per alcuni di loro, alla possibilità di collaborare con le divisioni del Gruppo Enel.

La premiazione è avvenuta nel corso della conferenza dal titolo “Investire nella ricerca in Italia. Le persone e le istituzioni”, tenutasi oggi presso l’auditorium Enel di Roma a cui hanno partecipato il Ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, il Presidente dell’Enel, Paolo Andrea Colombo, l’Amministratore Delegato di Enel e Presidente della Fondazione del Gruppo, Fulvio Conti, il Presidente della Fondazione CRUI, Marco Mancini, e il direttore della Fondazione Enel, Alessandro Costa.

Il bando “Energie per la Ricerca” era rivolto a giovani laureati e dottori di ricerca ai quali si chiedeva di presentare un progetto su diverse aree tematiche: dalle fonti rinnovabili alla responsabilità sociale di impresa, passando per l’impatto economico della produzione energetica. I progetti vincitori sono stati scelti, sulle oltre 300 domande prevenute da più di 50 atenei italiani, da una commissione composta da rappresentanti della Fondazione Enel e della Fondazione CRUI.

L’obiettivo dell’iniziativa della Fondazione Enel e della Fondazione CRUI è quello di sottolineare l’importanza della ricerca e dare un contributo nei campi strategici per lo sviluppo e la competitività del Paese, sostenendo i nuovi talenti e incentivando l'attività scientifica. I risultati dei 20 progetti finanziati verranno raccolti ed entreranno a far parte di una pubblicazione a cura della Fondazione Enel a giugno del 2014, alla fine di un percorso di ricerca della durata di 10 mesi.