Condividi questo articolo

Era di sangue blu e scelse di diventare il principe della strada

La beatificazione di Vladimir Ghika rivela al mondo un personaggio straordinario che praticò la carità come fosse liturgia. Così l'eucaristia passò dall'altare alle strade del mondo Il regime comunista lo temeva al punto da torturarlo e imprigionarlo all’età di 80 anni. Lo abbandonarono seminudo nell’infermeria del carcere dove morì il 16 maggio 1954.Ieri, 31 agosto è …