Esce la biografia di mons. Álvaro del Portillo

Il successore di san Josemaría Escrivá alla guida dell'Opus Dei verrà beatificato il prossimo 27 settembre a Madrid

Roma, (Zenit.org) Redazione | 354 hits

“Quando verrà scritta la sua biografia - suggeriva mons. Javier Echevarría, Prelato dell’Opus Dei -tra gli altri aspetti rilevanti della sua personalità soprannaturale e umana, questo dovrà avere un posto di risalto: il primo successore di san Josemaría Escrivá alla guida dell’Opus Dei è stato – prima di tutto e soprattutto - un cristiano leale”.

Álvaro del Portillo (1914-1994) è stato il sostegno del Fondatore, e gli è rimasto accanto dagli anni Trenta fino alla sua morte nel 1975. Ha svolto un ruolo rilevante nel Concilio Vaticano II ed è stato ordinato vescovo da san Giovanni Polo II nel 1991. Sarà proclamato beato il 27 settembre 2014 a Madrid.

Álvaro del Portillo - Il primo successore di san Josemaría Escrivá alla guida dell’Opus Dei (ed. Arese) di Javier Medina Bayo è la prima biografia completa di mons. Álvaro del Portillo.
Dai primi tempi accanto a san Josemaría Escrivá durante la guerra civile spagnola, agli anni entusiasmanti e difficili del Concilio Vaticano II. Ma anche la storia più recente dell’Opus Dei, l’amicizia con Giovanni Paolo II, il processo di beatificazione.

L’autore, che dal 1970 ha vissuto al fianco di mons. del Portillo fino alla sua morte, nel 1994, ha svolto una completa ricerca, costruendo il testo sulla base di documenti e testimonianze, mettendo a punto una biografia rigorosa e al tempo stesso vivace.