Esercizi Spirituali: il Papa in pullman verso Ariccia con circa 80 persone

Le meditazioni, affidate al sacerdote mons. Angelo De Donatis, si concluderanno venerdì mattina 14 marzo

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 428 hits

Oggi pomeriggio, alle 16.05, Papa Francesco insieme alla Curia Romana si è recato ad Ariccia, una delle località più conosciute e popolari dei Castelli Romani, per seguire gli Esercizi Spirituali di Quaresima. Francesco è partito in pullman dal piazzale Petriano, antistante l'Aula Paolo VI in Vaticano, insieme a 82 persone. Con loro si sono aggiunte una trentina di persone, tra addetti di servizio e della sicurezza.Bergoglio ha voluto con sé solo i collaboratori più vicini; né, quindi, i segretari particolari, né gli aiutanti di camera.

Un gruppo di fedeli si era radunato in piazza del Sant'Uffizio per salutare i due bus - uno più grande e uno più piccolo - con a bordo il Pontefice ed i presuli curiali, diretti alla residenza dei Paolini "Casa Divin Maestro". E' questo un luogo immerso nel verde, abitualmente deputato a ritiri o incontri religiosi, tanto che nel bosco circostante uno scultore locale ha costruito anche le stazioni della Via Crucis e i Misteri del Rosario per favorire i momenti di orazione.

In quest'oasi di spiritualità, Bergoglio celebrerà il suo primo anniversario di Pontificato. I cardinali e vescovi dovranno pagarsi la camera, contrariamente a quanto avveniva negli scorsi anni in cui, svolgendosi gli Esercizi Spirituali in Vaticano, avevano assicurato vitto e alloggio. 

Gli Esercizi saranno aperti alle 18 dai Vespri, seguiti dalla meditazione introduttiva e dall’adorazione eucaristica. Lo schema delle giornate prevede la concelebrazione eucaristica alle 7.30, due meditazioni (alle 9.30 e alle 16.00), Vespri e adorazione eucaristica alle 18. La conclusione è prevista per venerdì 14 marzo dopo la meditazione del mattino. Alle 10.30 è fissata, infatti, la partenza da Ariccia e quindi il rientro in Vaticano. Durante tutta la settimana sono sospese le udienze del Pontefice, compresa quella generale di mercoledì 12 marzo.

Le predicazioni, sul tema della "Purificazione del cuore", sono affidate quest'anno al sacerdote mons. Angelo De Donatis, parroco di San Marco Evangelista al Campidoglio. Nato a Casarano (Le) nel 1954, mons. De Donatis è stato ordinato nella stessa città il 12 aprile 1980, nella Parrocchia di San Domenico. Incardinato nella diocesi di Roma nel 1983, ha svolto gli incarichi di addetto alla Segreteria generale (1988-1990) e addetto dell'Ufficio Clero (1990-1996) del Vicariato di Roma 1990-1996. E' stato inoltre vicario parrocchiale alla Santissima Annunziata a via Ardeatina (1988-1990); padre spirituale al Seminario romano maggiore (1990-2003); e infine, dal 12 ottobre 2003, nominato parroco a San Marco Evangelista al Campidoglio.

(A cura di Salvatore Cernuzio)