Esercizi spirituali per consacrati a Collevalenza

Dal 3 all’8 settembre

| 1154 hits

COLLEVALENZA, lunedì, 3 settembre 2007 (ZENIT.org).- Sono iniziati questo lunedì presso la Casa del Pellegrino di Collevalenza (PG) gli esercizi spirituali per sacerdoti, diaconi e religiosi sul tema “Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni …” (At 1,8), organizzati dal Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS).



Agli esercizi, che si concluderanno sabato 8 settembre, parteciperanno più di cento consacrati. Interverranno, tra gli altri, Salvatore Martinez, presidente nazionale RnS, don Guido Pietrogrande, consigliere spirituale nazionale RnS, e don Fulvio Di Fulvio, responsabile nazionale dell’area diffusiva.

Il corso, ricorda un comunicato inviato a ZENIT, “evidenzia il risultato positivo della proposta formativa del RnS per il 2007. Spaziando dalla famiglia alla preghiera, dall’animazione all’impegno sociale, la formazione del Movimento ha più che raddoppiato il numero degli iscritti”.

Sono circa 1.500, infatti, le persone che hanno partecipato alle sette Scuole nazionali animatori rivolte ai nuovi membri di pastorali di servizio e agli animatori del Movimento. Alla Scuola nazionale ministeriale, svoltasi a Frascati (RM) dal 17 al 22 luglio, hanno partecipato duecento delegati regionali afferenti alle due macro-aree dell’animazione spirituale e dell’evangelizzazione.

Cinquecento sono stati invece i partecipanti ai corsi specifici organizzati presso la Casa Famiglia di Nazareth, a Loreto, dedicati alla famiglia, e al Centro Paolo VI di Gaver (BS) sulle metodologie di evangelizzazione.

Secondo Salvatore Martinez, si tratta di “un progetto formativo di ampio respiro ecclesiale e sociale; una convinta risposta alla diffusione della Cultura della Pentecoste”.

“La formazione è il paradigma spirituale di un buon animatore – ha aggiunto –. I linguaggi si evolvono, le identità si indeboliscono e sempre più povertà umane ci interpellano. Dallo Spirito riceviamo istruzione e creatività per rispondere a queste sfide”.