Estate in Oratorio: a Roma migliaia di ragazzi accolti da giochi, animazione e tanta allegria

La terza edizione della Festa degli Oratori Estivi si terrà mercoledì 25 giugno al parco divertimenti "Rainbow Magicland"

Roma, (Zenit.org) | 151 hits

Con la fine della scuola sono appena partite a Roma le attività degli oratori estivi, sempre più numerosi e molto richiesti dalle famiglie che non riescono a portare fuori città i propri figli già in queste prime settimane di vacanza. Fra canti  e balli, giochi e animazione, storie fantastiche e laboratori, circa 20 mila bambini romani passeranno in media 2 settimane nelle parrocchie e nelle comunità religiose accolti da una schiera di quasi 4000 giovani animatori che si sono  a lungo preparati per questo servizio.  L’Ufficio di Pastorale Giovanile della Diocesi di Roma (diretto da don Maurizio Mirilli) ha realizzato anche quest’anno un apposito sussidio dal titolo “Ce n’è per tutti” che accompagnerà le attività estive con moltissimi spunti e proposte.  Culmine dell’estate degli oratori sarà la Festa degli Oratori Estivi giunta alla sua 3a edizione. Dopo il successo dell’anno scorso, animatori e ragazzi si sono dati nuovamente appuntamento nel Parco divertimenti di Rainbow Magicland a Valmontone per mercoledì 25 giugno. L’edizione 2013 ha riscosso un grande successo con la presenza di oltre 4500 bambini e ragazzi  provenienti da circa 50 realtà oratoriane. A Rainbow Magicland, una schiera di oltre 100 animatori del Centro Oratori Romani, che supporta la Pastorale giovanile diocesana nell’organizzazione della festa, accoglierà i bambini  che potranno vivere una fantastica esperienza di gioco e sperimentare la bellezza dell’oratorio, luogo di incontro, di amicizia, di integrazione (visti anche i numerosi ragazzi stranieri che vi partecipano) e di crescita umana e cristiana. Tutte le informazioni per le iscrizioni alla Festa degli Oratori estivi su  http://www.oresroma.org/ores/index.php/eventi/festa-degli-ores.

A Roma negli ultimi anni l’offerta dell’oratorio estivo ha vissuto una vera e propria fioritura, con oltre un centinaio fra parrocchie e oratori, scuole cattoliche e ordini religiosi fra i quali Salesiani, Filippini, Orionini Giuseppini del Murialdo e  Canossiane. Sono state attivate numerose settimane estive con in media 150 bambini assistiti da gruppi di animatori che nel corso dei mesi precedenti si preparano organizzando coreografie, tornei, laboratori teatrali e manuali senza dimenticare gite e momenti di preghiera. La presenza di tanti oratori nelle varie parti della città consente ai genitori di affidare tranquillamente i propri figli  a chi, con una spesa piuttosto ridotta, presenta un’offerta formativa molto interessante che sa affrontare in modo giocoso temi importanti come il rispetto della natura, la disponibilità e la generosità verso l’altro, la cultura della solidarietà e l’attenzione ai più bisognosi.  L’esperienza romana si inserisce all’interno di un progetto molto ampio della Chiesa italiana che vede oltre 6 mila oratori sparsi per tutta la penisola e ben più di 1,5 milioni di bambini e ragazzi accolti da un esercito di 200 mila giovani animatori che mettono a disposizione il loro tempo e tutto il loro entusiasmo al servizio dei più piccoli.