"Famiglia: speranza e futuro per la Società Italiana"

Inaugurazione dell'Anno Accademico della Scuola di Dottrina Sociale della Chiesa a Lamezia Terme

| 872 hits

LAMEZIA TERME, martedì, 4 dicembre 2012 (ZENIT.org).- Il Presidente delle Settimane Sociali dei Cattolici, l’Arcivescovo di Cagliari Monsignor Arrigo Miglio, terrà la Prolusione Inaugurale giovedì 6 dicembre alle ore 18.00 nel salone del Seminario Vescovile. Il tema della Lectio Magistralis, Famiglia: speranza e futuro per la Società Italiana, si innesta nel vivo della preparazione dell’evento nazionale della 47° Settimana Sociale che si terrà a Torino dal 12 al 15 settembre 2013. Introdurrà ufficialmente la sessione, Monsignor Cantafora Vescovo di Lamezia Terme, mentre don Leonardo Diaco, Direttore dell’Ufficio di Pastorale Sociale, modererà l’assise. La presenza di Monsignor Miglio testimonia l’interesse e la rilevanza, ormai nazionale, per la Scuola Diocesana di Dottrina Sociale di Lamezia Terme.

Giunta al suo settimo anno di attività formativa e accademica, la Scuola è dedicata alla diffusione dell’insegnamento cattolico in materia di famiglia, lavoro, politica, economia, rispetto del creato e presenza cristiana nella società. Il nuovo anno segna l’apertura di una nuova sede a Decollatura, Soveria Mannelli e Motta Santa Lucia, con un particolare riferimento alla formazione politica.

Nell’ambito della Pastorale Sociale promossa dalla Diocesi di Lamezia Terme, in quest’anno conoscerà il suo primo avvio, la SCUOLA EUROMEDITERRANEA DI DOTTTRINA SOCIALE, con il sostegno e l’appoggio dell’UCID (Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti). L’Istituzione si rivolge a giovani imprenditori italiani e stranieri (dei paesi del bacino del Mediterraneo) ed è finalizzata alla creazione di una nuova mentalità di impresa e di sviluppo sostenibile, secondo le indicazioni dell’Unione Europea e nel quadro dei principi del magistero sociale cattolico.

MONSIGNOR MIGLIO

Ordinato sacerdote nel 1967, nell’anno 1992 è nominato Vescovo di Iglesias e nel 1999 vescovo di Ivrea. E’ presidente del comitato scientifico e organizzatore delle Settimane Sociali. È stato segretario della Conferenza cattolici italiani e membro della Commissione Episcopale della CEI per i problemi sociali e il lavoro, la giustizia e la pace. Il 25 febbraio 2012 è eletto arcivescovo di Cagliari. Il 3 settembre è eletto presidente della Conferenza episcopale sarda.