Famiglie numerose: 16 su 100 vorrebbero trasferirsi all'estero

Secondo lo studio dell'osservatorio Anfn, le famiglie francesi, a parità di reddito, pagano fino a 14mila euro di tasse in meno rispetto alle italiane

| 969 hits

ROMA, mercoledì, 19 dicembre 2012 (ZENIT.org) - Sedici  famiglie numerose italiane su cento stanno valutando seriamente la possibilità di trasferirsi all’estero, nei Paesi dove il fisco è più family-friendly. È quanto emerge da un sondaggio on-line lanciato dall’Associazione nazionale famiglie numerose.

IL SONDAGGIO – Alla domanda: «avete mai pensato di trasferirvi in Paesi più sensibili alle famiglie?» il 16,07% dei genitori ha risposto «sì e lo farò», il 15,98% «no, mai», mentre i più (il 68,02%) hanno risposto «sì, ma non lo farò».

Al sondaggio, (reperibile sul sito www.famiglienumerose.org), hanno risposto finora 620 nuclei familiari extralarge.  «Nel contempo – osserva Regina Maroncelli, curatrice dell’house organ “Test +”, diversi nostri associati hanno inviato alla nostra redazione la loro testimonianza, confidando di essere molto preoccupati per il futuro dei loro figli e di essere tentati di cercare fortuna altrove».

IL COMMENTO – «È comprensivo il disagio di tante famiglie italiane per l’eccessivo carico fiscale – commenta Alessandro Soprana, direttore dell’osservatorio politico dell’Anfn.  Nella vicina Francia, ad esempio, grazie al quoziente familiare, le agevolazioni previste per le famiglie con figli sono molto più alte».

LO STUDIO - L’osservatorio ha messo a confronto famiglie italiane e francesi con egual numero di figli ed egual reddito disponibile. Una coppia italiana con un figlio e che dispone, grazie al lavoro del capofamiglia, di 25mila euro di reddito, paga all’Erario 3870 euro, 3478 euro in più di quanto versa la coppia francese (appena 391,59 euro).

Una famiglia italiana con due figli e che dispone di 40mila euro di imponibile, versa allo Stato 8234 euro, 7990 euro in più di quella francese (244 euro).

Una famiglia italiana con quattro figli e che dispone di un reddito di 60mila euro, versa allo Stato 14805 euro,  14.040 euro in più rispetto a quello che fa una famiglia francese (366 euro).