«Fede teologale e pensiero filosofico»

Domani, venerdì 21 giugno, alla Lateranense, il convegno nell'ambito del X Simposio Internazionale dei docenti universitari.

Roma, (Zenit.org) | 263 hits

«Fede teologale e pensiero filosofico». È il titolo del convegno che il prossimo venerdì, 21 giugno, si terrà presso l’aula Pio XI della Pontificia Università Lateranense.

Strutturata in due sessioni (l’una mattutina, l’altra pomeridiana), l’iniziativa intendeinterrogarsi sul dialogo tra la prospettiva sintetica e fondamentale della fede e la plurivocità delle esperienze culturali, filosofiche e religiose. 

Presieduta dal Rettore Magnifico della Pontificia Università Lateranense, il vescovo Enrico dal Covolo, la sessione mattutina (dalle 9.30) sarà caratterizzata dalle relazioni di Pierangelo Sequeri (Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale), Markus Krienke (Facoltà Teologica di Lugano), Mario Micheletti (Università di Siena) e Lubos Roika (Pontificia Università Gregoriana).

Al pomeriggio (dalle 15.00) interverranno Orlando Todisco (Università di Cassino), Michael Konrad (Pontificia Università Lateranense), Giovanni Ferretti (Università di Macerata) e Christian Ferraro (Pontificia Università Lateranense).

Presiederà il Magnifico Rettore della Pontificia Università della Santa Croce e Presidente della Conferenza dei Rettori delle Pontificie Università Romane, Luis Romera. 

Il convegno rientra nell’ambito delle iniziative del X Simposio Internazionale dei docenti universitari organizzato dall’Ufficio per la Pastorale Universitaria della Diocesi di Roma. Tema dell’evento, che inizierà domani 20 giugno per concludersi domenica 23 giugno, sarà “Le culture dinanzi a Dio. Sfide, ricerche, prospettive, dal Mediterraneo al mondo”. Il meeting, suddiviso in 22 convegni, coinvolgerà tutti gli atenei della capitale nei quali si incontreranno e confronteranno circa 800 docenti universitari provenienti dall’Europa ma anche dall’Africa, dagli Stati Uniti e dal Sud America.

Consulta il programma completo del X Simposio Internazionale dei docenti universitari.