Felicitazioni e gratitudine per il cardinale Angelo Bagnasco

Benedetto XVI conferma l'Arcivescovo di Genova alla presidenza della CEI

| 1045 hits

di Antonio Gaspari

ROMA, mercoledì, 7 marzo 2012 (ZENIT.org) – È  notizia di oggi che il Pontefice Benedetto XVI ha  confermato alla presidenza della Conferenza Episcopale Italiana (CEI), l’arcivescovo di Genova, il cardinale Angelo Bagnasco.

La CEI è l’unica conferenza episcopale nel mondo in cui presidente è di nomina papale. Il mandato prevede cinque anni di Presidenza.

Immediati i ringraziamenti dell’Arcivescovo di Genova, il quale ha confessato gratitudine ed emozione. “La decisione di Benedetto XVI di confermarmi nel servizio di Presidente della Conferenza Episcopale Italiana – ha dichiarato - rinnova in me una profonda emozione”.

“Nell’accogliere con gratitudine e in spirito di fede la designazione del Santo Padre – continua il comunicato diffuso dalla CEI - desidero confermare a Lui la mia personale dedizione perché la Chiesa nel suo insieme e, in essa, i Pastori, “si mettano in cammino per condurre gli uomini fuori dal deserto, verso il luogo della vita, verso l’amicizia con il Figlio di Dio”.

All’inizio di questo nuovo mandato il porporato ha voluto salutare cordialmente tutti i Vescovi, “ringraziando ciascuno per la collaborazione fin qui sperimentata e auspicando di poter insieme continuare a servire la Chiesa che è in Italia, così capillarmente diffusa in ogni città e contrada”.

Il Presidente della CEI ha auspicato che “la comunione dei Vescovi tra di loro e attorno al Papa rafforzi la missione e la testimonianza cristiana in una società che, per quanto segnata da una profonda crisi culturale ed economica, non cessa di sperare in un futuro migliore”.

Nel porgere le più sentite e vive felicitazioni al cardinale Bagnasco, il Segretario Generale della CEI, monsignor Mariano Crociata, ha ringraziato il Santo Padre, e sottolineato “lo stile rigoroso e l’autorevolezza crescente della Presidenza del Card. Bagnasco, in anni nei quali le nostre Chiese hanno affrontato sfide impegnative e condiviso la fatica del Paese, segnato da una profonda crisi economica e valoriale”.

Felicitazioni sono state espresse anche da Francesco Belletti Presidente del Forum delle Associazioni Familiari. A nome dell’intero Forum e della 50 associazioni che lo compongono, Belletti ha detto che il cardinale Bagnasco è una “guida sicura per la presenza dei cattolici nella società”

“I mesi e gli anni che ci attendono – ha precisato Belletti - saranno quanto mai difficili per la società nel suo insieme e richiederanno una presenza autorevole e decisa per i cattolici soprattutto nella difesa e nella promozione dei valori fondamentali”.

Secondo il Presidente del Forum, il Presidente delle CEI  “ha dimostrato di saper tenere saldamente la barra del timone della Chiesa che è in Italia a cui potrà quindi garantire una guida sicura anche nel prossimo quinquennio sulla strada della promozione del bene comune per l’intero Paese”.

Per Salvatore Martinez, presidente nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS), l’Arcivescovo di Genova ha “il tratto mite del pastore buono e l’intelligenza acuta del profeta appassionato di Dio e degli uomini”.

“Siamo certi – ha sottolineato - che il cardinal Bagnasco proseguirà nel Suo delicato impegno, favorendo un rilancio della fede cattolica tra le nuove generazioni, un dialogo ancora più schietto e proficuo con il mondo laico e con le istituzioni civili e politiche, una comunione ecclesiale ancora più marcata ai diversi livelli, una valorizzazione del laicato aggregato e virtuoso che anima la vita spirituale e sociale delle nostre comunità”.

“Ci ha dato testimonianza di tutto questo - ha concluso Martinez -  in un tempo non facile per le istituzioni ecclesiali, e per questo Lo sosterremo gioiosamente nella missione che Lo attende”.