Firenze scende in piazza per la famiglia e la libertà d'espressione

Domenica prossima la protesta pacifica di Manif Pour Tous e delle Sentinelle in Piedi contro il progetto di legge Scalfarotto

Firenze, (Zenit.org) Redazione | 501 hits

Dopo la Manif Pour Tous nazionale, che sabato scorso ha portato a Roma, a piazza Santi Apostoli, oltre 4000 persone da tutta Italia, il prossimo appuntamento locale è a Firenze.

Domenica 19 gennaio, in piazza San Firenze (dietro piazza della Signoria), dalle 10 alle 11, i rappresentanti toscani della Manif Pour Tous Italia e delle Sentinelle in Piedi si daranno appuntamento per protestare silenziosamente e pacificamente contro il progetto di legge Scalfarotto che, con il pretesto di combattere l’omofobia, rischia di introdurre il reato di opinione.

La manifestazione è convocata con tre obiettivi principali: la libertà d’opinione; i diritti dei bambini ad avere un padre e una madre; la famiglia naturale.

Ogni partecipante starà in piedi, di fronte ad una candela accesa posizionata in terra, e un libro aperto in mano e leggerà in silenzio. Il libro può essere portato da casa e sarà un titolo, non offensivo, inerente a ciò che la Manif Pour Tous vuole difendere e testimoniare.

Le persone anziane o in non perfetta forma fisica potranno utilizzare una sedia pieghevole o uno sgabello. Per motivi organizzativi, i manifestanti sono attesi a piazza San Firenze dalle 9.30 del mattino.

A conclusione della manifestazione, i partecipanti potranno seguire la tavola rotonda istituzionale organizzata dalla società di produzione televisiva Dominus Production sul tema Proposta di legge Scalfarotto: quali criticità per la costituzione, le politiche dei minori ed i mass media?, che si terrà nella Sala dei 500 di Palazzo Vecchio, sede del Comune di Firenze, con accesso dal lato Piazza San Firenze, dalle ore 11.30 alle ore 13.00.

Al dibattito interverranno: il Ministro per le riforme Costituzionali Gaetano Quagliariello; l'on. Gabriele Toccafondi, sottosegretario di Stato al Ministro dell'Istruzione; l’on. Carlo Casini, europarlamentare e Presidente della Commissione Affari Costituzionali; l’on. Giuseppe Fioroni, già Ministro della Pubblica Istruzione; il dott. Alfredo Mantovano, magistrato di cassazione e già sottosegretario al Ministero Interno; il sen. Carlo Giovanardi, già presidente Commissione Adozioni Internazionali; l’avv. Gianfranco Amato, Presidente Nazionale Giuristi per la Vita; il prof. Ferrando Mantovani, Professore emerito diritto penale Università di Firenze; il dott. Vittorio Lodolo D'Oria, Portavoce Nazionale Famiglie Numerose Cattoliche.

Per questioni organizzative e di sicurezza, l’accesso alla tavola rotonda avverrà previa registrazione all’indirizzo: info@dominusproduction.com.