Fissata la data dell'inizio del Capitolo Generale dei Legionari di Cristo

Il Cardinale Velasio De Paolis ha annunciato che avrà inizio l'8 gennaio 2014

Roma, (Zenit.org) | 470 hits

Il Cardinale Velasio de Paolis,Delegato Pontificio per la Legione di Cristo e per il Movimento Regnum Christi, ha scritto, il 4 ottobre, giorno della festa di San Francesco di Assisi, una lettera a tutti i Legionari, nella quale comunica che “è arrivato il momento di indire il Capitolo Generale Straordinario indicato ”dal Papa Benedetto XVI nella lettera di nomina a Delegato Pontificio del 16 giugno 2010.

Il Delegato ha dichiarato nella sua lettera che, anche se il Papa non aveva stabilito un tempo specifico, “si previde che il tempo necessario non poteva essere meno di tre anni” al fine di percorrere il cammino di rinnovamento spirituale necessario e procedere alla revisione delle Costituzioni della Legione di Cristo.

Il Capitolo Generale avrà inizio l’8 gennaio 2014 a Roma, si terrà nella sede della Direzione Generale e sarà presieduto dal Delegato Pontificio stesso.

Ne prenderanno parte, in virtù dell’incarico che ricoprono: il direttore generale, i membri del consiglio generale, il segretario generale, il procuratore generale, l’amministratore generale, il prefetto generale degli studi e i nove direttori territoriali. Il resto dei delegati saranno eletti dai Legionari dei diversi territori e costituiranno poco più dei 2/3 dei padri capitolari.

Il Capitolo Generale “avrà come compiti principali l’elezione di un nuovo Governo dell’Istituto e l’approvazione delle nuove Costituzioni” (cf. Lettera di Papa Francesco del 19 de giugnio 2013).

Benchè si supponga che il Capitolo Generale termini entro la fine del mese di febbraio, sarà lo stesso capitolo a definire il calendario secondo il procedimento dei lavori.

I Legionari di Cristo chiedono preghiere per i frutti di questo Capitolo Generale Straordinario.

Documentazione:

Codice di Diritto Canonico c. 631 §1: Il capitolo generale, che ha nell'istituto la suprema autorità a norma delle costituzioni, deve essere composto in modo da rappresentare l'intero istituto, per risultare vero segno della sua unità nella carità. Al capitolo compete soprattutto: tutelare il patrimonio dell'istituto di cui nel can. 578 e promuovere un adeguato rinnovamento che ad esso si armonizzi; eleggere il Moderatore supremo, trattare gli affari di maggiore importanza e inoltre emanare norme, che tutti sono tenuti ad osservare.

Lettera di indizione del Capitolo Generale straordinario della Legione di Cristo.  http://www.regnumchristi.org/italiano/articulos/articulo.phtml?se=359&ca=84&te=782&id=40313