Fondazione "Novae Terrae" e promozione dei diritti umani

Intervista a Luca Volontè, presidente della istituzione recentemente costituita per la difesa di valori come: vita, dignità umana, famiglia, libertà religiosa, educazione

Roma, (Zenit.org) Anna Fusina | 439 hits

È stata recentemente costituita la Fondazione “Novae Terrae”, una istituzione che, nelle idee dei suoi fondatori, ha lo scopo di promuovere iniziative di approfondimento culturale e di ricerca sul tema dei diritti umani sotto il profilo giuridico, filosofico, antropologico, politico ed economico. Ne parliamo con il dott.Luca Volonté, Presidente della Fondazione  ePresidente onorario EPP-CD all’Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa.

***
Dott. Volonté, quando e perchè è stata costituita la Fondazione "Novae Terrae"?

Luca Volonté: La Fondazione Novae Terrae è stata costituita qualche anno fa, ma ora si rilancia. Lo scopo e la ragione sociale rimangono invariate: promuovere i diritti umani e sviluppare studi e collaborazioni internazionali e nazionali.
Devo ammettere che l'impegno al Consiglio d'Europa mi ha permesso di allargare orizzonti ed amicizie e rilanciare così l'idea di una Fondazione di servizio, sussidiaria, la chiamiamo noi: uno strumento che possa permettere un reale confronto tra coloro che già operano nella promozione e nella difesa di valori umani (in particolare, vita e dignità umana, famiglia, libertà religiosa e di educazione), affinché si possano scambiare 'buone pratiche', ma anche attivare azioni di 'mutuo soccorso'. La seconda caratteristica che vogliamo darci, nasce anch'essa dall'operosa pratica sviluppatasi all'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa ed è quella di unire in questa opera tutti coloro che guardano a questi diritti umani in modo univoco, anche se partono da diverse radici religiose: cristiani cattolici, ortodossi, evangelici, anglicani, musulmani, ebrei etc.

Non vogliamo stimolare dibattiti teologici, bensì pratiche operose per meglio promuovere questi diritti umani fondamentali violati e limitati in moltissimi Paesi del mondo, non solo nella nostra Europa.

Quali sono gli obiettivi della Fondazione?

Luca Volonté: Vogliamo concentrare la nostra attenzione e le nostre azioni a questi quattro diritti umani fondamentali, nella loro ampia accezione: vita e dignità umana, famiglia, libertà religiosa e libertà/diritto alla libertà di educazione. Essi ci appaiono oggi violati e fortemente limitati in molti paesi del mondo, perciò è urgente rilanciarli nella loro bellezza e efficacia con una lavoro che parta dall'amicizia operosa tra coloro che già fanno questo a livello nazionale ed internazionale. Non vogliamo sostituirci a nessuno, rispettiamo tutti e perciò vogliamo facilitare che i talenti di ciascuno siano messi a miglior frutto di molti.

In che cosa si concentrerà l'attività della Fondazione “Novae Terrae”?

Luca Volontè: L’attività della Fondazione si concentrerà sulla promozione, organizzazione e finanziamento di conferenze, simposi, congressi, giornate di studio e iniziative culturali similari, procedendo alla pubblicazione dei relativi atti e documenti; si procederà, inoltre, alla cura e alla realizzazioni di indagini, disamine, ricerche, studi, scambi ed ogni altra forma di pubblicazione o iniziativa editoriale. Si effettueranno seminari pubblici e ristretti solo ai membri del comitato scientifico e delle diverse accademie della fondazione, sponsorship e partnership negli avvenimenti internazionali su questi temi, creazione e sviluppo di networks diversi (parlamentari nazionali, reti internazionali, uomini cultura e mass media). Molti guardano con grande attenzione a questo tentativo, spero che la loro fiducia sia un buon auspicio per la nostra opera che, ovviamente, abbiamo messo nelle mani della Provvidenza e della Madonna. Con CitizenGo abbiamo una partnership efficace: loro sono i migliori protagonisti nel coinvolgere e sensibilizzare i cittadini tramite petizioni e strumenti di pressione via mail e social networks. Il loro lavoro internazionale e la loro comprovata esperienza e personale amicizia certamente saranno uno strumento importante per noi e  noi stessi forniremo loro un ampio appoggio.

Per approfondimenti: http://www.novaeterrae.eu