FRAME: Giotto e Cimabue in 3D

Documenti "nascosti" per secoli fruibili a tutti

| 749 hits

ASSISI, martedì, 13 novembre 2012 (ZENIT.org).- Domenica 18 novembre alle 11.45 verrà benedetta FRAME, la prima Mediateca Francescana, posta davanti la Basilica Inferiore di San Francesco d'Assisi. Verrà, inoltre, proiettato il primo film in 3D sulla vita dei frati del Sacro Convento. Sale e postazioni multimediali in cui saranno visibili documentari sulla vita di Francesco, delle Basiliche, e dei frati conventuali di Assisi, touch screen e schermi di 10 mq dove sarà possibile ammirare gli affreschi di Giotto e Cimabue in 3D e documenti d'archivio non fruibili a tutti.

La mediateca offre ai milioni di pellegrini che giungono nella città serafica un'introduzione alla visita della Basilica e alle opere di Francesco. Il progetto punta sull'uso delle più avanzate tecnologie per la conoscenza, lo studio e l'evangelizzazione - una strada aperta da Papa Woytila e rafforzata da Benedetto XVI - utilizzando un linguaggio, quello dei più giovani, che segue l’esempio di Francesco, le cui parole sapevano rendersi comprensibili ai destinatari più diversi.

Presenti tra gli altri: il dott. Angelo Scelzo, Sottosegretario al Pontificio Consiglio per le Comunicazioni sociali, padre Marco Tasca, Ministro Generale OFMConv, padre Giuseppe Piemontese, Custode del Sacro Convento di Assisi, e padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, che presenterà l'evento.

Il progetto commissionato dal Sacro Convento di Assisi è stato sviluppato e realizzato da Capware grazie al contributo di Eni.

* www.sanfrancesco.org