Frutta di stagione

Il Signore, a seconda delle diverse stagioni della vita, fa maturare i suoi doni per noi

Roma, (Zenit.org) Andrea Panont, O.C.D. | 257 hits

Nella mia campagna – mi informa Steno - coltivo un genere particolare di ciliegie: sono proprio speciali, maturano tutte nello spazio di dieci giorni. Vieni in quei giorni – mi invita -  e ne potrai raccogliere quante te ne occorrono per te e per il tuo convento.

Ringrazio la sua sollecitudine e, andandomene, cerco di memorizzare la data…Non nascondo che mi piacciono le ciliegie in genere, ma in modo particolare quel tipo, quel sapore.

Mi immergo nei mie impegni, nella vita di casa…Trascorso un certo tempo, mi venne in mente Steno, la frutta di stagione. Avevo letteralmente dimenticato le date precise della maturazione. Vi andai ugualmente sperando di indovinare…Ma…

- Andrea, il momento di queste ciliegie particolari, come ti dicevo, è breve ed ormai è già passato. Sei venuto giorni fa, ma erano ancora acerbe; sei venuto oggi, ma sono già state raccolte e…mangiate dal mercato.

- Pazienza…tornerò alla prossima stagione, me lo segno per non dimenticarlo.

Grazie Steno. Ogni volta che mi scuoto, dopo aver perso l’occasione…ripenso all’espressione di Agostino che invita a prestare attenzione al momento in cui passa il Signore; come a dire: sappi che Lui, a seconda delle diverse stagioni della tua vita, fa maturare i suoi doni per te, proprio per quel momento che vivi, precisamente per quella tua necessità.

Meraviglia! La stagione è già qui…il Signore sta passando ora! Ecco il momento favorevole! Cogli l’attimo adesso.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.