Gennaio 2015: papa Francesco nelle Filippine e nello Sri Lanka

Confermata ufficialmente la nuova visita pastorale del Santo Padre nel continente asiatico

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Luca Marcolivio | 604 hits

Mentre fervono i preparativi per la visita pastorale in Corea del Sud (13-18 agosto), è stato ufficializzato il viaggio di papa Francesco nelle Filippine e nello Sri Lanka.

Secondo quanto riferito in una nota dalla Sala Stampa della Santa Sede, “accogliendo l’invito delle Autorità civili e dei Vescovi”, il Santo Padre si recherà nello Sri Lanka dal 12 al 15 gennaio e nelle Filippine dal 15 al 19 gennaio 2015. Il programma del viaggio sarà pubblicato prossimamente, aggiunge la nota.

Si tratta di due visite pastorali da tempo ormai date per certe e per le quali mancavano solo la conferma e le date definitive. Papa Francesco aveva manifestato per la prima volta questa sua volontà un anno fa esatto, al ritorno dalla Giornata Mondiale della Gioventù di Rio 2013: “In Asia si deve andare”, aveva detto.

E il Pontefice è stato di parola, avendo fissato tre viaggi nel giro di cinque mesi nel più vasto continente del mondo.

Già lo scorso 7 luglio, a conclusione dell’assemblea plenaria della loro Conferenza Episcopale, i vescovi filippini, avevano salutato la probabile venuta del Papa come un’occasione “per confermare la fede di ciascuno, di fronte alla sfida di testimoniare la gioia del Vangelo in mezzo alle difficoltà”, a partire dallo tsunami che lo scorso novembre aveva provocato 10mila vittime e danni incalcolabili nell’arcipelago asiatico.

La visita nello Sri Lanka era stata invece preannunciata lo scorso maggio dal vescovo di Mannar, monsignor Rayappu Joseph. Pochi giorni dopo la visita ad limina in Vaticano dell’episcopato del suo paese, il presule cingalese aveva dichiarato che la venuta del Papa era “più che una speranza”.

Monsignor Joseph aveva inoltre ufficiosamente anticipato il programma della visita: all’incontro del Santo Padre con i leader politici dello Sri Lanka (13 gennaio 2015), sarebbe seguita una solenne messa con tutti i cattolici dell’isola (14 gennaio). Date effettivamente coincidenti con quelle ufficializzate dalla Santa Sede.

Quello del prossimo gennaio sarà il quarto viaggio di un pontefice nelle Filippine dopo le visite di Paolo VI (27-29 novembre 1970, quando papa Montini sfuggì ad un attentato) e di San Giovanni Paolo II (17-22 febbraio 1981 e 11-16 gennaio 1995).

Il viaggio di papa Francesco nelle Filippine avverrà in coincidenza del ventennale della Giornata Mondiale della Gioventù di Manila 1995, la prima in una città asiatica e la più affollata della storia, avendo radunato 5 milioni di pellegrini.

È risalente a 20 anni fa anche l’unico precedente di un Papa nello Sri Lanka: Giovanni Paolo II vi si recò dal 20 al 21 gennaio, poco dopo la conclusione della menzionata visita nelle Filippine.