Giornata Internazionale di Intercessione per la Pace in Terra Santa

Il 31 gennaio, 24 ore di preghiera e celebrazioni eucaristiche

| 17763 hits

GERUSALEMME, venerdì, 8 gennaio 2010 (ZENIT.org).- Per il prossimo 31 gennaio i cristiani di tutto il mondo sono invitati a partecipare a una Giornata Internazionale di Intercessione per la Pace in Terra Santa, accompagnata da celebrazioni eucaristiche e adorazioni di 24 ore ininterrotte.

Si tratta della seconda edizione di questa iniziativa, in memoria di San Giovanni Bosco, che lo scorso anno ha unito più di 500 città del mondo, per più di 700 eventi tra celebrazioni eucaristiche e adorazioni.

L'iniziativa è promossa da un gruppo di giovani della Terra Santa e dell'Italia, in particolare dall'Apostolato “Giovani per la Vita”, dall'Associazione dei Papaboys, dai gruppi di Adunanza Eucaristica e dalle Cappelle di Adorazione Perpetua.

Lo scorso anno Benedetto XVI ha inviato un breve messaggio di incoraggiamento per esprimere il suo “compiacimento” “per gli intenti che ispirano tale lodevole iniziativa tesa ad implorare luce per le coscienze e la conversione dei cuori e per la riconciliazione e la fraterna convivenza tra le popolazioni della Terra Santa”.

Per iscriversi personalmente o come gruppo o associazione basta visitare su Facebook il gruppo “Vogliamo la pace in Terra Santa 2”, aderendo all’evento della Giornata di Preghiera, oppure inviando una mail all’indirizzo ufficiostampa@papaboys.it (comunicando, luogo e ora).

Il giorno 25 gennaio sarà presente su internet, ed a mezzo stampa, la lista dei luoghi in tutto il mondo dove si potrà partecipare ad una iniziativa per la Pace.  

Sul sito dell’Associazione nazionale Papaboys (www.papaboys.it), dell’Apostolato “Giovani per la Vita” (www.youthfl.org) e sul sito di Adunanza Eucaristica (www.adorazione.org) saranno trasmesse tutte le informazioni riguardanti l’evento con aggiornamenti, interviste, servizi fotografici e filmati.