Giovane, forte, saggio, santo, umile, coraggioso, pastore orante, allegro...

I lettori di ZENIT su Facebook tracciano il profilo del Papa che vorrebbero

Roma, (Zenit.org) Nieves San Martin | 1164 hits

L’edizione spagnola di ZENIT ha posto una domanda alle migliaia che ci seguono tramite Facebook: “Indica le tre caratteristiche che dovrebbe avere il nuovo Papa”.

Dalle prime settanta risposte risulta che i lettori vorrebbero un nuovo Papa: umile, intelligente, saggio, spirituale, di grande vigore, coraggioso, giovane, moderno, misericordioso, innamorato di Cristo, ispirato dalla Spirito santo, di incessante preghiera e devoto a Maria.

Ecco alcuni suggerimenti da parte dei lettori, come sono stati pubblicati su Facebook:

“Un Papa che abbia fede, moderno, coraggioso e umano”, che abbia “la forza di san Pietro, la profondità dello spirito come Sant’Agostino e la gioventù nel cuore come San Giovanni Bosco”. “Forza spirituale, esperienza pastorale, e buon comunicatore”. “Coraggio, ardore e dedizione”. “Umiltà, Carisma e Fede”. "Ortodossia, coraggio e umiltà”. “Tradizione, determinazione, rigore”. “Bravo, giusto e buono”, “uomo di fede, buono e determinato”. “Evangelizzatore”, che “dia priorità alla preghiera, competente e capace nel governo, devoto alla Vergine”.

“Non deve anteporre nulla all’amore per Cristo, dedicato alla Vergine, intellettuale umile ma coraggioso”.

“Fedele a Cristo, che le sue opere siano gratificanti fin d’ora, affinché mantenga un’immagine viva di Gesù Buon Pastore”.

“Vorrei un papa con un cuore grande così che il suo amore possa proteggere senza discriminazioni a tutte le forme di vita. Un Papa innamorato di Cristo che sia onesto e saggio”.

“Le tre S: Santo, saggio e sano”.

“Che segua le orme di Cristo! Che sia pescatore autentico e pellegrino che pratichi tutte le virtù”.

“Umile, orante e saggio!”.

“In primo luogo un Papa gradito al cuore di Dio, adatto ai tempi che cambiano, non un papa di transizione, ma un giovane, aperto al dialogo”.

“Che difenda il sacerdozio cattolico da tutte le accuse che vengono da fuori, soprattutto da parte dei tabloid...”.

“Un Papa che faccia come Giovanni Paolo II diffondendo e praticando i Sacramenti della Confessione e della Comunione...”.

“Che faccia una catechesi - come ha fatto Papa Benedetto XVI – una catechesi su come i Pontefici che sono sempre stati uniti al Divino Maestro...”.

“Dovrebbe parlare e far conoscere la morte e resurrezione del Signore, celebrare e festeggiare la Pasqua, dovrebbe aiutare a diffondere la dottrina sociale nello spirito di Papa Leone XIII...”.

“Deve essere profondamente Mariano e offrirsi alla Beata Vergine Maria, come Cristo che si è rivelato nel mistero dell’Incarnazione, nello spirito di San Luigi di Montfort e di papa Lolek...”.

“Con gli stessi sentimenti di Gesù, zelo per il Vangelo, non attaccato ai beni di questo mondo”.

Un Papa che “Prega, è fedele alla dottrina e ha forza fisica”.

Che abbia “L’umiltà, la sapienza divina e la forza”, “La fedeltà all’insegnamento di Cristo, “La saggezza, l’amore, la fede incrollabile”.

“Tanta fede, coraggio e fedeltà alla vocazione data da Dio”.

“Un papa che segue esattamente la parola di Gesù Cristo, di amore e di giustizia, libero dai poteri del mondo”.

“Una fede vivente che alimenta la speranza”, “Con grande vocazione e sempre più impegnati a Cristo e di Maria”.

“L’amore per la Chiesa di Gesù, la spiritualità e la grande fede”.

“È ora di un Papa africano compassionevole e misericordioso, che manifesta nel viso la presenza dello Spirito Santo, che loda il nome del Signore”.

“La santità, la saggezza, la prudenza. Fedeltà a Cristo e profondamente evangelico e Mariano”.

“Fervente devoto dello Spirito Santo, fedele a Cristo, difensore della Chiesa cattolica”.

“In questi tempi in cui la tempesta è forte il Signore darà i doni necessari al nostro nuovo Papa, non ci resta che pregare”.

“Un Papa santo forte e intelligente”.

“Conciliatore, umile, pronto a cercare e manifestare la verità di Cristo”.

“Di grande preghiera, che ascolta il Padre e i fratelli, conciliante, aperto ai bisogni degli uomini”.

“Un uomo di preghiera, con zelo evangelico, leader spirituale”.

“Santo, pastore e leader”.

“Semplice, saggio e santo”.

“Saggio, santo e sorridente”.

“Santo, allegro, studioso e atleta”.