Giovanni Paolo II, il Papa dei due millenni

La diocesi di Milano promuove un incontro in vista della canonizzazione

Milano, (Zenit.org) Redazione | 297 hits

Domani, giovedì 27 marzo, alle ore 18, nell’Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano (Largo Gemelli 1) l’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, parteciperà all'incontro Giovanni Paolo II, il Papa dei due millenni, promosso dall’Università Cattolica e dell’Arcidiocesi di Milano.

L’incontro è organizzato ad un mese esatto dalla canonizzazione del Beato Karol Wojtyla che avverrà – insieme a quella del Beato papa Giovanni XXIII – il 27 aprile a Roma in piazza San Pietro.

Al centro della serata del 27 marzo ci sarà il libro Ho vissuto con un santo del cardinale Stanislaw Dziwisz, arcivescovo di Cracovia, scritto in forma di conversazione con il giornalista Gianfranco Svidercoschi, già vicedirettore dell’Osservatore Romano.

Nel volume, pubblicato da Rizzoli, il porporato ricorda particolari della vita dell’uomo di cui è stato per quasi 40 anni segretario: il profondo rapporto con il Signore, la passione per il Vangelo e per l’uomo, il ripudio delle ideologie, lo slancio missionario.

All’incontro interverranno – oltre all’Autore - il cardinale Scola; il rettore dell’Università Cattolica, professor Franco Anelli; il professor Lorenzo Ornaghi, docente all’Aseri (Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali); l’inviato di Avvenire Luigi Geninazzi; la professoressa Maria Bocci, dell’Archivio generale per la storia dell’Università Cattolica.

È ancora possibile iscriversi alla serata sul sito www.chiesadimilano.it.

Alla canonizzazione - presieduta da Papa Francesco a Roma il 27 aprile - dei papi Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII la Diocesi di Milano parteciperà con una delegazione guidata dall’Arcivescovo cardinale Angelo Scola accompagnato dagli ambrosiani che vorranno partecipare (per il pellegrinaggio info www.duomoviaggi.it).

Per chi rimarrà a Milano alle ore 17.30 del 27 aprile, in Duomo il vicario generale monsignor Mario Delpini celebrerà una messa solenne di ringraziamento.