GMG: al via la Settimana Missionaria

L'evento coinvolgerà tutte le 276 circoscrizioni ecclesiastiche brasiliane

Rio de Janeiro, (Zenit.org) Thácio Lincon Soares de Siqueira | 421 hits

Inizia ufficialmente oggi, 16 luglio, e si concluderà sabato prossimo, 20 luglio, la Settimana Missionaria, evento che precede la Giornata Mondiale della Gioventù.

Nelle precedenti Giornate, tale periodo è stato denominato “Giornata diocesana” o “Pre-Giornata”. Si tratta di una esperienza di giovani provenienti da altre nazioni che vogliono entrare a contatto con le comunità locali del paese che ospita la GMG.

A suo tempo, il Pontificio Consiglio per i Laici ha accolto la richiesta del Brasile, affinché questa esperienza fosse ribattezzata “Settimana Missionaria”, in primo luogo per via del Documento di Aparecida e della realtà ecclesiale della “Chiesa in stato permanente di missione”. Questa richiesta è stata fatta anche per venire incontro al tema della GMG di Rio 2013: «Andate e fate discepoli tutti i popoli!» (cfr Mt 28,19).

La Settimana Missionaria coinvolgerà tutte le 276 circoscrizioni ecclesiastiche brasiliane. Molti giovani stranieri si sono già iscritti nella varie diocesi del Brasile. Solo a San Paolo stanno arrivando 10mila giovani, ha detto il vescovo della metropoli brasiliana, il cardinale Odilo Pedro Scherer.

“Per motivi logistici non tutte le diocesi riceveranno giovani stranieri, tuttavia quelle che non li riceveranno saranno comunque in comunione con le altre, realizzando la Settimana Missionaria con il contributo dei giovani delle loro comunità”, aveva spiegato lo scorso anno a ZENIT padre Marcelo Gualberto, uno dei responsabili della preparazione e dell’organizzazione della Settimana Missionaria.

Le Edizioni CNBB (Conferenza Episcopale Brasiliana) hanno pubblicato nel 2012, il Manuale per la Settimana Missionaria, con una proposta di “distribuzione delle attività divise in turni della mattina, del pomeriggio e della sera, con orari flessibili in base alla realtà locale”.

Per il primo giorno della Settimana Missionaria compare il suggerimento della messa da celebrare: essendo il giorno di Nostra Signora del Carmelo, si consiglia la presentazione dei giovani alla comunità locale.

“Questo momento è stato pensato affinché la comunità possa conoscere i giovani che saranno in missione durante i giorni della Settimana Missionaria, siano essi stranieri o no”, si legge nel Manuale.