GMG Rio 2013: al via le catechesi animate dai ragazzi del RnS

Il punto di riferimento è la Paróquia Santo André nel quartiere Caju

Rio de Janeiro, (Zenit.org) | 241 hits

I 100 giovani della delegazione del Rinnovamento nello Spirito Santo sono giunti a Rio de Janeiro nella notte del 23 luglio dopo la straordinaria esperienza del GoFest International, festival internazionale organizzato da diverse realtà del Rinnovamento Carismatico Cattolico (RnS, RCC  Brasil, Conclat, ICCRS, CIVI e YAI) e svoltosi a Lorena, nello Stato di San Paolo, dal 20 al 22 luglio.

Al via oggi le catechesi per i giovani della GMG in 273 punti di Rio De Janeiro e delle diocesi vicine, 15 luoghi per quelle italiane. Il punto di riferimento per i giovani del Rinnovamento è la vivissima realtà ecclesiale della Paróquia Santo André nel quartiere Caju, nei pressi dello storico quartiere di São Cristovão, dove sono presenti ben 5 gruppi di Rinnovamento nello Spirito. I ragazzi sono stati accolti in circa 30 famiglie della parrocchia e stanno facendo esperienza dell’estrema generosità e gratuità dei loro ospiti, dei grandi doni nati dalla semplicità di chi vive in condizioni diverse da quelle da cui provengono, nonché della bellezza contenuta nelle differenze e nelle assonanze culturali.

Oggi, 24 luglio, la prima catechesi tenuta da mons. Claudio Giuliodori, assistente generale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, sul tema “Sete di speranza, sete di Dio”, ha visto la partecipazione dei giovani del RnS insieme ai giovani italiani delle diocesi di Mantova e Cremona nella struttura “Vila Olimpica” del quartiere Caju. “La speranza si nutre della prova, della sofferenza. Il Signore si manifesta nelle pieghe della sofferenza in tutta la sua grandezza, in tutto il suo amore” ha affermato il vescovo italiano, concludendo che “la fede è l’unica certezza”, “una fede che non è separata dalla ragione, che non toglie nulla alla ragione” ed “è il presupposto che sostiene la vita dell’uomo”.

L’animazione delle tre catechesi che si svolgono nella “Vila Olimpica” di Caju, uno dei 15 punti designati dai vescovi italiani, è stata affidata ai giovani del Rinnovamento coordinati dal delegato nazionale per i giovani don Fulvio Bresciani. Nel pomeriggio i ragazzi si dirigeranno verso il Ginasio do Maracanazinho, dove si terrà la Festa degli italiani insieme ai loro coetanei brasiliani, dalle ore 18.15 e in diretta su Rai1 (ora italiana 23.15).