Google e Ateneo Pontificio: non solo innovazione tecnologica!

Microimpresa e valori umani nel Master di Comunicazione e New media del Regina Apostolorum

| 1213 hits

ROMA, mercoledì, 22 febbraio 2012 (ZENIT.org) - Per la prima volta un Ateneo Pontificio, il Regina Apostolorum di Roma, e Google saranno impegnati insieme per formare una nuova generazione di utenti del web in un Master che coniughi tecnologia, microimpresa e valori umani.

Domani mattina ,23 Febbraio, alle ore 11.30, nell’aula Magna dell’APRA (viale degli Aldobrandeschi 190 a Roma)  Padre Gonzalo Miranda, Decano della Facoltà di Bioetica, dell’APRA, Giorgia Abeltino di Google, Alberto Contri, Presidente di Pubblicità e Progresso, Raffaele Barberio fondatore di Key4Biz, la Prof.ssa Maria Rita Parsi, il Prof. Oreste Signore del CNR e M.V. Cervellini della Polizia Postale, terranno una conferenza stampa per presentare il Master in Comunicazione e Nuovi Media. ideato e promosso dall'Istituto di Studi Superiori sulla Donna (www.istitutodonna.it).

Giorgia Abeltino responsabile di Policy Counsel di Google Italy ha spiegato che “Google  è  impegnata  in  attività  di  educazione,  con  un’attenzione particolare alla  formazione all’uso sicuro e responsabile della rete”.

“Ed è  in questo contesto – ha precisato - che  si  inserisce  la  partecipazione  di  Google  al  Master  in  Comunicazione  e  New  Media promosso dall’Istituto della Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum”.

È ormai noto che Internet  rappresenta  oggi  una  fonte  imprescindibile  di  opportunità,  sia  nella  sfera  social e della  vita  sia  in  quella  economica, e per questo Google intende fornire dimostrazioni pratiche per  tutelare  l’infanzia, difendere  la privacy e promuovere  le piccole e medie  imprese, Ma sopratutto, vorrebbe che Internet rappresentasse il luogo della promozione dei valori e delle idee.

Cercando di rispondere all’appello del Papa, Benedetto XVI, che in molte occasione ha invitato la Chiesa ad “aprirsi ai nuovi linguaggi del mondo digitale”. Le “Web Wired Women” (WWW) dell’Istituto Superiore di Studi sulla Donna dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum hanno contattato direttamente i giganti del mondo digitale: Google, Microsoft e Facebook e hanno chiesto loro di aiutarle a formare un primo gruppo di persone che sappia usare il web con un nuovo Umanesimo capace diconiugare tecnologia, imprenditoria e valori umani.

Google, Microsoft e Facebook hanno infatti bisogno di utenti responsabili per far sì che il web sia un mezzo utile per condividere la conoscenza in modo affidabile e nello stesso tempo per permettere ad ogni essere umano di accedere alle opportunità sociali e commerciali della rete, in modo trasparente ed etico.

Da queste premesse è nato il primo Master in Comunicazione e New Media.

Per ogni informazione e per le iscrizioni: http://www.istitutodonna.it/wp-content/uploads/2012/02/Master-new-media-2-.pdf