"Grazie, cardinale Bagnasco, per la sua prolusione forte e coraggiosa"

La Fondazione Internazionale Giovanni Paolo II esprime il suo apprezzamento per le parole del porporato al Consiglio Permanente della CEI dello scorso lunedì 28 gennaio

Roma, (Zenit.org) | 759 hits

La Fondazione Internazionale Giovanni Paolo II per il Magistero Sociale della Chiesa esprime la sua gratitudine a Sua Em.za il Card. Angelo Bagnasco, Presidente della CEI, per la prolusione forte e coraggiosa con cui ha introdotto i lavori del Consiglio Episcopale Permanente lunedì 28 gennaio ultimo scorso.

La centralità del bene comune, riproposta nell’organico riferimento ai valori non negoziabili introduce la responsabilità dei cristiani, come cittadini, a perseguire il bene comune attraverso scelte di persone e di programmi, esito di un cammino chiaro, rigoroso e coraggioso.

Così i cristiani potranno approfondire il senso della propria responsabilità ed impegnarsi  conseguentemente per la maturazione della società, in senso più equo e solidale.

La Fondazione si mette sin d’ora al servizio della CEI per la diffusione sistematica di questo così importante intervento magisteriale.