"Gregorio di Nazianzo. Epigrammi. Epitaffi" a cura di Lucio Coco

Segnalazioni editoriali da parte della Editrice "Città Nuova"

Roma, (Zenit.org) | 861 hits

 IL VOLUME

Ampia e variegata la produzione di Gregorio di Nazianzo, segno della ricca cultura e della fine educazione letteraria di un autore capace di “inventare” la poesia cristiana in lingua greca. Il presente volume raccoglie i suoi epitaffi e gli epigrammi.

La madre Nonna, il fratello Cesario, l’amico Basilio, la sorella Gorgonia. Sono alcuni dei destinatari dei 129 Epitaffi: brevi componimenti funerari che raccontano di vite spezzate di giovani oppure esistenze che si spengono in una lunghissima vecchiaia. Una piccola Spoon River cristiana del IV secolo lascia intravedere la rete di amicizie familiari e personali di Gregorio.

Di argomento vario sono invece gli Epigrammi che vanno dai temi più intimi e personali alla più ampia e aspra critica di costume e sociale: quelli in cui prende di mira il modo di vita degli agapeti o si scaglia contro i violatori di tombe.

L’AUTORE

Lucio Coco, studioso di letteratura cristiana antica, ha curato tra l’altro l’edizione integrale dei Detti dei padri del deserto e la prima edizione italiana degli Aforismi di Ippocrate. Per Città Nuova ha curato A Stagirio tormentato da un demone di Giovanni Crisostomo (2002), Sentenze. Gli otto spiriti della malvagità (2010) e AA.VV., Sentenze spirituali (2011).

LA COLLANA

Testi patristici, fondata da Antonio Quacquarelli e oggi diretta da Claudio Moreschini, rappresenta un vero unicum in Italia nel campo della letteratura cristiana antica: una raccolta di oltre 200 volumi di autori dal II al VII secolo, introdotti e curati dai maggiori specialisti del settore. 

DATI TECNICI

ISBN 978-88-311-8228-7

f.to 13x20

pp. 96

prezzo: € 12,00