Guanelliani 2.0: il nuovo sito dei giovani del Centro-Sud

Ultimi preparativi per il XII meeting nazionale in programma a Napoli dal 25 al 28 aprile

Roma, (Zenit.org) | 600 hits

Sarà on line da domani, giovedì 11 aprile “Guanelliani 2.0” (www.guanellianiduepuntozero.org), il nuovo sito del Movimento Giovanile Guanelliano del Centro Sud.

“Un nome – spiega don Salvatore Alletto, 31 anni, tra gli animatori della realtà – che vuole indicare proprio uno stile. Siamo passati dal web 1.0, ovvero delle informazioni che arrivavano dall’alto, al 2.0, quello della condivisione e della collaborazione. Vogliamo essere una nuova generazione di guanelliani che vogliono costruire un mondo più bello con la nostra collaborazione, condivisione, con la forza del nostro carisma di carità anche a partire dal nostro essere in Rete. Costruire Carità abitando la Rete, da internet ai social network più popolari”.

Obiettivo del sito aiutare a formarsi, informarsi e condividere ciò che di bello succede nelle realtà giovanili guanelliane, dove centinaia di giovani sono impegnati a ripercorrere i passi di San Luigi Guanella, che - come un buon samaritano dei tempi moderni – ha mostrato a tutti gli uomini che Dio ama con un’infinita misericordia.

“I giovani guanelliani – sottolinea don Salvatore – in particolare mettono al centro della loro vita la preghiera, la formazione umana, cristiana, guanelliana e il servizio ai più deboli”. Il sito offrirà varie informazioni sull’attività del Movimento, news su ciò che si realizza nelle varie realtà guanelliane, il commento al Vangelo domenicale e molto altro ancora. Senza dimenticare una sezione specifica, “un baule di idee”, con vario materiale guanelliano da poter scaricare o inviare, rafforzando la collaborazione e la condivisione.

“Insomma un work in progress – sottolinea Alletto - che ha bisogno dell’aiuto di tutti, guanelliani e non”. A breve un appuntamento importante per tutti i giovani del movimento: il XII meeting nazionale.

“È una delle esperienze cardine della nostra spiritualità”, spiega Rosanna Furci, coordinatrice “un momento di preghiera, crescita, confronto vissuta nella gioia e nello spirito di famiglia che caratterizza il nostro Movimento”.

Vi prenderanno parte centinaia di giovani provenienti da tutte le realtà guanelliane d’Italia. Quest’anno l’appuntamento è dal 25 al 28 aprile all’Opera don Guanella di Napoli, una realtà di frontiera particolarmente significativa nella lotta per la legalità. “Saremo giovedì 25 per le strade del Rione a partire dalle 19.30 per la via Lucis. ll 26 e 27 spazio alla preghiera e alla meditazione sul tema “la fede, una vita che cambia”. In programma anche il pellegrinaggio a Pompei, luogo caro a don Guanella, per la preghiera e il Rosario e il 27 sera la presentazione del musical “Don Guanella, un cuore grande”. http://www.guanellianmultimedia.org/guanelliani/index.php?option=com_k2&view=latest&layout=latest&Itemid=161