Guanelliani: in corso il 19° Capitolo generale a Barza d'Ispra

Fino al 21 luglio, i 37 capitolari si confronteranno sulle sfide più rilevanti della vita religiosa guanelliana, in particolare la nuova evangelizzazione

| 1063 hits

COMO, lunedì, 9 luglio 2012 (ZENIT.org) - Si è aperto a Como il 1° luglio, con una solenne concelebrazione presieduta dal Card. Severino Poletto, presso il Santuario Sacro Cuore, il 19° Capitolo generale dei Servi della Carità, Opera don Guanella.

“Un momento importante, che si tiene ogni sei anni, di revisione e di programmazione in armonia con i tempi e le direttive della Chiesa” spiega don Wladimiro Bogoni, referente della commissione precapitolare. I lavori ora in corso a Barza d’Ispra (VA) presso Casa don Guanella, dureranno tre settimane, durante le quali i 37 capitolari si confronteranno sui problemi più rilevanti della vita religiosa guanelliana, presente in 19 nazioni di 4 continenti, in particolare in relazione al tema “un progetto di Provincia verso la nuova evangelizzazione".

“La fase preparatoria del Capitolo è stata caratterizzata – spiega Bogoni - dalla riflessione su cinque punti in particolare: gli elementi fondamentali per un progetto di Provincia, considerando lo sviluppo della Congregazione; la nuova evangelizzazione; come condurre la sfida della nuova evangelizzazione e della missione guanelliana nei nuovi aereopaghi; formare uomini spirituali; strategie operative”.

Il programma dei lavori prevede la presentazione della relazione del Superiore Generale P. Alfonso Crippa sulla situazione della Congregazione a cui seguiranno interventi e lavori di gruppo. Relazioni delle Province e Delegazioni. Contributi di spessore sul tema del capitolo saranno tenuti da due esperti: la Prof. Stella Morra  docente all’UG che proporrà una riflessione su “le sfide della Nuova Evangelizzazione alla Vita Religiosa in Italia e nel mondo” e il clarettiano spagnolo  José Cristo Rey García Paredes su “Le visioni che la Nuova Evangelizzazione offre ad una Congregazione col carisma della carità”. Prevista anche una testimonianza offerta da “Nuovi Orizzonti”.

I lavori proseguiranno quindi per aree progettuali: comunità che evangelizzano con e nella Chiesa, comunità che affascinano con la bellezza del carisma (vocazioni, formazione), comunità che raccolgono la sfida della missione nei nuovi areopaghi, aspetti economici, giuridico-amministrativi e di governo. Spazio quindi ai Cooperatori guanelliani, per un contributo “laico” sul tema, e alla congregazione femminile dell’Opera, sul cammino avviato nella stessa direzione.

Il 19 e 20 luglio infine l’elezione del nuovo Superiore Generale e del suo Consiglio. Il 21 la conclusione del Capitolo e il trasferimento a Fraciscio, luogo natale di San Guanella, dove farà tappa l’Urna, per la Peregrinatio in corso dopo la canonizzazione.

*
E' possibile seguire la diretta dei lavori capitolari sul sito, predisposto per l’occasione: http://capitolo.guanelliani.org su cui saranno disponibili quotidianamente notizie, video, interviste e possibilità di interagire con i capitolari tramite mail: www.guanelliani.org.