I cardinali Rylko e Bagnasco ad Enna per il 600° anniversario della proclamazione della Patrona

Fino al 2 luglio, i festeggiamenti promossi dal Comitato scientifico per l'Anno giubilare mariano presieduto da Salvatore Martinez

| 721 hits

ENNA, sabato, 30 giugno 2012 (ZENIT.org) - La città di Enna si appresta a vivere con immenso spirito di fede eventi importantissimi inseriti nell’anno giubilare mariano per il 600° anniversario della proclamazione di Maria Santissima della Visitazione quale patrona di Enna. Dopo il “Giubileo dei Laici”, il Pellegrinaggio degli ennesi in Udienza dal Santo Padre Benedetto XVI e l’ultimo “Giubileo delle Famiglie”, continuano i festeggiamenti promossi dal Comitato scientifico per l’Anno giubilare mariano presieduto da Salvatore Martinez.

Oggi ad Enna si raduneranno circa 3000 giovani provenienti da tutta la Sicilia che accoglieranno il card. Stanislaw Rylko, Presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, organizzatore delle GMG nel mondo e stretto collaboratore per 27 anni del Beato Giovanni Paolo II. Accorreranno dalle parrocchie, dai movimenti, dalle associazioni e dalle comunità per vivere insieme una “piccola GMG” e far giungere al Santo Padre Benedetto XVI l’abbraccio e la gioia di tutti i ragazzi della Sicilia.

Gli arrivi sono previsti in piazza Europa dalle ore 16.30, successivamente ci si muoverà in corteo verso il Duomo dove si svolgerà una veglia di preghiera dalle ore 19 alle ore 21, alla presenza del cardinale Rylko.

Eccezionalmente per l’occasione sarà accolto ad Enna il Reliquiario contenente il sangue del Beato Giovanni Paolo II, che sarà itinerante preso le sedi delle istituzioni civili e militari della città sino al giorno della festa patronale del 2 luglio.

La vigilia di questa importante giornata sarà allietata dalla solenne esposizione del simulacro della Patrona salutata dagli ennesi in attesa di accoglierla per le vie della città il 2 luglio, giorno della processione.

E proprio alla solenne processione del giubileo della città, il 2 luglio, sarà presente ad Enna il cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova e presidente della Conferenza Episcopale Italiana. Il cardinale Bagnasco è atteso ad Enna per il 1 luglio: si recherà la mattina del 2 luglio nella sala Cerere per salutare le autorità, alle 11 nel Duomo presiederà il solenne Pontificale, alle 13 presenzierà al ricevimento in Prefettura, alle 15 di nuovo nel Duomo per l’inaugurazione della mostra “Gli ori della Madonna” e infine parteciperà alla processione serale.

La processione del Simulacro della Patrona sulla “Nave d’ Oro” sarà accompagnata dal Reliquiario del Beato Giovanni Paolo II, dai Simulacri di S. Michele Arcangelo e di S. Giuseppe e dalle insegne delle Confraternite. La processione attraverserà: via Roma, via Mercato e via Montesalvo.

Insieme al cardinale Bagnasco parteciperanno monsignor Michele Pennisi, Vescovo di Piazza Armerina, il Clero ennese, le autorità civili e militari. La processione attraverserà: Via Roma, Via Mercato e Via Montesalvo, dove avverrà l’incontro della Madonna con S. Elisabetta e Santo Zaccaria.

Al termine della processione che culminerà davanti la Chiesa di Montesalvo, il cardinale Bagnasco rivolgerà un messaggio alla città e la benedizione speciale. Si congederà da Enna la mattina del 3 luglio.