I laici e l'impegno sociale e politico

Apre domani il seminario nazionale di studi del Movimento Cristiano Lavoratori sul tema "Gioia e Speranza"

| 797 hits

SENIGALLIA, mercoledì, 5 settembre 2012 (ZENIT.org) - Il prossimo fine settimana, da venerdì 7 settembre fino a domenica 9, il Movimento Cristiano Lavoratori terrà a Senigallia (Ancona) l’ormai tradizionale appuntamento che segna la ripresa delle attività dopo la pausa estiva.

Quest’anno il tema centrale, attorno al quale si articoleranno i tre giorni di lavoro, sarà “Gioia e speranza”, un modo per riflettere sulla responsabilità dei laici in politica, a 50 anni dal Concilio Vaticano II e a 40 anni dalla Fondazione MCL.

L'incontro comincerà giovedì 6 settembre con l'arrivo - dalle 15 alle 18.30 - all'Hotel La Vela. Alle 19.00 si terrà un incontro di socializzazione per i partecipanti.

Venerdì mattina, alle ore 9, si darà inizio ai lavori con l'Incontro e dibattito aperto a tutti i Giovani MCL dal titolo 40 ma ancora giovani!. L'appuntamento si svolgerà fino alle 13 al SENB Hotel.

Alle 15, dopo il saluto del presidente Costalli, ci sarà un momento di preghiera guidato da mons. Francesco Rosso, Assistente Ecclesiastico MCL.

Alle 15.30, invece, il vicepresidente nazionale MCL, Noè Ghidoni, introdurrà il tema del seminario, per poi dare spazio alle relazioni di S.E. mons. Luigi Negri, vescovo di San Marino - Montefeltro, dal titolo La corresponsabilità dei laici nella Chiesa; e di Andrea Tornielli, editorialista e vaticanista de La Stampa, su La Fede nell'anno della Fede.

Si segnala, in particolare, la sessione di sabato 8 mattina, dedicata al tema dell’impegno dei cattolici in politica Laici e... impegno sociale/politico, con gli interventi di Dino Boffo, Direttore di TV2000, e del presidente nazionale MCL, Carlo Costalli.

Nel pomeriggio, alle 15, invece, la giornata proseguirà con l'incontro Laici e... impresa, lavoro, società civile. Introduce e coordina Guglielmo Borri, vice presidente nazionale MCL; gli interventi saranno a cura di Giuseppe Frangi, direttore responsabile VITA non profit, e di Emmanuele Massagli, presidente ADAPT - Associazione Studi Internazionali e Comparati sul Diritto del Lavoro e le Relazioni Industriali. Concluderà la sessione il saluto di S.E. mons. Giuseppe Orlandoni, vescovo di Senigallia, Commissione Episcopale per i Problemi Sociali e il Lavoro, la Giustizia e la Pace.

L'ultima giornata di domenica 9 settembre sarà dedicata al nuovo beato Giuseppe Toniolo. Dopo la celebrazione della Santa Messa, alle 9.45, si terrà infatti l'incontro dal titolo Toniolo: beato, laico, economista con gli interventi di Vittorio Benedetti, del Dipartimento Diritto Pubblico Università di Pisa, e di don Ferdinando Citterio, docente di Etica sociale della Facoltà di Economia dell'Università Cattolica Sacro Cuore di Milano. Introduce e coordina Antonio Di Matteo, vice presidente nazionale MCL.