I primi auguri al card. Marco Cè per il suo onomastico arrivano da Papa Francesco

Agli omaggi del Pontefice si sono poi associati, con ulteriori messaggi, il cardinale Tarcisio Bertone e mons. Angelo Becciu

Venezia, (Zenit.org) | 667 hits

Papa Francesco ha fatto pervenire, in queste ore, i suoi personali auguri al card. Marco Cè, Patriarca emerito di Venezia, che ricorda il suo onomastico proprio il 25 aprile, giorno della festa di S. Marco Evangelista, patrono di Venezia e delle genti venete.

“Nella lieta occasione della sua festa onomastica - scrive il Santo Padre nel messaggio - Le rivolgo fervidi voti augurali e, mentre invoco su di Lei la costante protezione di San Marco, quale pegno di ogni desiderata grazia Le imparto di cuore la benedizione apostolica, estendendola volentieri a tutte le persone care”.

Agli auguri di Papa Francesco per l’onomastico del card. Cè si sono poi associati, con ulteriori messaggi, il Segretario di Stato vaticano card. Tarcisio Bertone e il Sostituto per gli Affari generali della Segreteria di Stato, mons. Angelo Becciu.

Proprio nei giorni scorsi - in occasione dell’incontro dei Vescovi del Triveneto con il Santo Padre nell’ambito della visita “ad limina” - il Patriarca di Venezia mons. Francesco Moraglia, intervistato dal settimanale diocesano Gente Veneta, aveva raccontato che, durante il colloquio personale con Papa Francesco, gli aveva portato “i saluti del card. Cè, mio predecessore come Patriarca e presidente della Cet, che pochi giorni fa mi aveva chiesto esplicitamente di dire al Papa che tutti i giorni prega per lui, soprattutto recitando il Rosario. Papa Francesco, alla fine, mi ha detto di ringraziare il Patriarca emerito e si è assicurato che ricambiassi i suoi saluti”.