I Vescovi della Bolivia consegnano una Bibbia e il Compendio della Dottrina Sociale ad ogni deputato

| 465 hits

LA PAZ, venerdì, 9 giugno 2006 (ZENIT.org).- La Bibbia e la Dottrina Sociale della Chiesa contribuiranno alla lotta contro la povertà in Bolivia.



Con questa convinzione e con un’iniziativa senza precedenti, la Conferenza Episcopale Boliviana ha deciso di regalare una Bibbia e una copia del Compendio della Dottrina Sociale della Chiesa a ognuno dei deputati che formano l’Assemblea Nazionale del Paese, che si riunirà nel prossimo mese di agosto.

L’episcopato boliviano, secondo le parole del suo presidente – il Cardinale Julio Terrazas –, raccolte dall’agenzia vaticana “Fides”, sottolinea che con questa iniziativa “non valutiamo la politica governativa. Ciò che vogliamo fare è risvegliare la coscienza di tutti i rappresentanti del popolo”.

“La necessità è estrema, e la gente non trova lavoro”, ha segnalato il Cardinal Terrazas, aggiungendo che “la Chiesa difende la giustizia e la pace, difende la vita”.

L’Associazione “Aiuto alla Chiesa che Soffre” finanzierà l’acquisizione, l’invio e la distribuzione delle cinquecento copie della Bibbia e del Compendio della Dottrina Sociale ai deputati boliviani.

La Bolivia è considerata uno dei Paesi più poveri del continente americano. Le entrate pro capite non arrivano a 60 euro mensili, e nelle zone rurali solo un terzo della popolazione ha accesso all’acqua potabile.