Il 10 luglio il Papa incontrerà il Presidente Obama

Dopo il Vertice del G8 all'Aquila

| 1255 hits

ROMA, mercoledì, 24 giugno 2009 (ZENIT).- Il Presidente statunitense Barack Obama incontrerà Papa Benedetto XVI per la prima volta il 10 luglio, durante la sua visita in Italia in occasione del G8 tra i Capi di Stato e di governo.

Ad annunciare l’udienza è stata l’agenzia di stampa dei Vescovi americani, Catholic News Service (CNS).

Obama sarà in Italia dall’8 al 10 luglio per il G8 all’Aquila e già nella serata del 10 dovrebbe partire per il Ghana.

In alcune dichiarazioni ai giornalisti, padre Federico Lombardi S.I., Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, ha assicurato che “Benedetto XVI è disponibile a incontrare il Presidente degli Stati Uniti nel pomeriggio del 10 luglio prossimo”.

A causa della fitta agenda del Presidente Obama, il Vaticano ha deciso di fare uno strappo al protocollo, secondo cui le udienze ai Capi di Stato e di governo si svolgono la mattina.

La visita ha luogo dopo la polemica suscitata dalla decisione dell'università cattolica di Notre Dame di conferire un dottorato honoris causa in diritto a Obama, nonostante durante la sua carriera di legislatore e ora come Presidente si sia detto favorevole all'aborto e alla soppressione degli embrioni finalizzata alla ricerca sulle cellule staminali.