Il 25 settembre torna il "Cortile dei Gentili" dedicato ai giornalisti

L'appuntamento romano dell'iniziativa del Pontificio Consiglio per la Cultura, nel Tempio di Adriano, metterà in dialogo personalità significative del mondo del giornalismo, credenti e non credenti

Roma, (Zenit.org) Redazione | 401 hits

Dal prossimo 25 settembre riapre la stagione del "Cortile dei Gentili", l'iniziativa del Pontificio Consiglio per la Cultura creata dal cardinale Ravasi, su ispirazione di Benedetto XVI, che promuove il dialogo tra diverse fedi e culture. Il primo appuntamento romano del Cortile sarà dedicato ai giornalsti e si svolgerà nella incantevole cornice del Tempio di Adriano, in Piazza di Pietra.

Momento forte della serata sarà il dialogo fra il fondatore del quotidiano “Repubblica”, Eugenio Scalfari, e il presidente del Dicastero per la Cultura, Gianfranco Ravasi. Al centro dell'incontro i temi: “Etica della società ed etica della comunicazione”; “Libertà e responsabilità nell‘informazione. Obiettività e verità”; “Giornalismo, cultura e fede. Credere e comunicare”. Su questi argomenti - riferisce un comunicato - il "Cortile dei Gentili" vuole “mettere a confronto personalità significative del mondo del giornalismo con l‘intento di stabilire un dialogo fra i protagonisti dell‘informazione credenti e non credenti”. Alla conversazione tra Scalfari e Ravasi seguiranno due dibattiti con la partecipazione di alcuni direttori dei principali quotidiani nazionali, come Ferruccio de Bortoli, Mario Calabresi, Ezio Mauro, Roberto Napoletano, e di editorialisti come Lilli Gruber e Marcello Sorgi.