"Il bambino e il sapere: da dove viene il desiderio di apprendere?"

Martine Menès a Roma venerdì 13 dicembre per l'anteprima del suo nuovo libro pubblicato dall'Editrice La Scuola: un balzo in avanti nella ricerca sulle dinamiche dell'apprendimento

Roma, (Zenit.org) | 373 hits

A Roma, il prossimo venerdì 13 dicembre, alle 17.30, presso la Società Nazionale Dante Alighieri” (piazza Firenze, nr. 27), Martine Menès famosa psicoanalista francese, a lungo psicoterapeuta in diversi centri medico-psicopedagogici, membro della Scuola di Psicoanalisi dei Forum del Campo lacaniano e responsabile in Francia per la Fédération Internationale REP (Rete Infanzia e Psicoanalisi), presenterà in anteprima il suo nuovo volume appena uscito in Italia con i tipi dell’Editrice La Scuola dal titolo “Il bambino e il sapere”. Sottotitolo ”Da dove viene il desiderio di apprendere?”. L’appuntamento si configura come un seminario aperto al pubblico promosso da Praxis – FCL in Italia, in collaborazione con l’ Università degli Studi di Roma Tre e Lumsa.

La tesi di queste pagine è che il bambino deve imparare a conoscere l’ambiente e a saperlo utilizzare per il suo benessere, ma anche che ogni apprendimento sarebbe impossibile senza il “desiderio di sapere”, proprio ciò che, nel bambino, rende possibile l’apprendimento. Martine Menès spiega in queste pagine come nasce il desiderio di apprendere e come si mantiene questa spinta. Poiché il desiderio ha una storia che accompagna le tappe dello sviluppo psichico, se l’instabilità, l’inibizione, l’angoscia, disturbano il bambino quando deve mettere in gioco le competenze indispensabili allo studio, è spesso perché il corso di questa storia ha incontrato ostacoli. Gli imprevisti del percorso di un bambino, le sue interazioni con l’ambiente, i suoi incontri con l’ordinaria imperfezione degli adulti che egli credeva onnipotenti, influiscono tanto sul suo sviluppo affettivo e intellettivo.

Non solo. Per quale motivo un bambino è più curioso di un altro? Cos’è che fa la differenza? Il bambino può imparare da solo? Quale la più corretta relazione adulto–bambino, in famiglia o nella scuola, soprattutto nel rapporto con la conoscenza? Queste ed altre le domande cui prova a rispondere “Il bambino e il sapere”. Nella consapevolezza che, afferma Martine Menès “Il desiderio di sapere è una delle facce del desiderio di vivere”, e che “Gli adulti devono imparare a non ostacolare questo moto spontaneo”. Valorizzando il contributo della psicoanalisi e l’aiuto che essa offre nel rilanciare il desiderio, l’autrice apre una nuova strada nella ricerca sulle dinamiche dell’apprendimento.

La partecipazione è gratuita, essendo i posti limitati, è gradita la prenotazione. info: 06 32111537 • 366 3733318 • info@praxislacaniana.it • www.praxislacaniana.it