"Il Bello che fa Bene"

Evento benefico a sostegno di Amici dei Bambini, giunge alla undicesima edizione e per l'occasione avrà luogo presso una location milanese esclusiva: Palazzo Serbelloni

| 863 hits

ROMA, lunedì, 19 novembre 2012 (ZENIT.org) - Lunedì 26 Novembre, a partire dalle 18.45, si terrà a Milano presso la prestigiosa cornice di Palazzo Serbelloni, l’undicesima edizione del “Bello che fa bene”, evento benefico a sostegno delle attività, in Italia e nel mondo, di Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini, finalizzate a dare ai minori abbandonati una famiglia.

“Il Bello che fa bene è un appuntamento di grande rilievo per la nostra Associazione” dichiara Marco Griffini, Presidente di Ai.Bi. “siamo grati ai partecipanti e alle aziende amiche che ogni anno sostengono questa importante iniziativa, volta a finanziare progetti a favore dell’infanzia abbandonata e a promuovere il diritto di ogni bambino ad essere figlio.”

Il fil rouge dell’edizione di quest’anno è il binomio tra Tradizione e Innovazione, un omaggio a tutte le aziende che hanno partecipato negli anni all’evento e che racchiudono nel proprio DNA la storia dell’eccellenza, senza rinunciare al progresso, ma anzi cavalcandolo come elemento di  contemporaneità.

L’evento, ospitato dalla Fondazione Serbelloni, avrà luogo presso le magnifiche Sale Napoleoniche, che hanno recentemente vissuto uno storico intervento di restauro conservativo e di dotazione delle più sofisticate tecnologie multimediali.

Come ama sottolineare il Presidente della Fondazione: “Palazzo Serbelloni è molto più che un palazzo: è una visione del mondo, un pensiero, che ha ospitato grandi idee e grandi uomini” come Napoleone, Mozart, Metternich, Radetzky e Vittorio Emanuele II.

Anche quest’anno, durante l’evento, si terrà la Smart Auction: l’asta silenziosa di oggetti donati da prestigiose aziende dell’alta gamma, realizzata mediante tablet e smartphone grazie al contributo di Fondazione Telecom Italia.

Quattro grandi chef: Francesco Pesce, Kotaro Noda, Lorenzo Cogo e Franco Aliberti si alterneranno in cucina per conquistare i palati dei presenti alla Cena di Gala, attraverso la realizzazione delle loro migliori prelibatezze e al termine della serata, Liberato Aliberti, manager enogastonomico delizierà i presenti con il nuovo format “Made in Birra”, creando un inedito abbinamento dolce-birra.

Durante la Cena di Gala, destinata alla raccolta fondi, saranno battute all’asta alcune esclusive borse Limited Edition donate da Poste Italiane nell’ambito dell’iniziativa “Un Sacco di Buone Azioni”. Chi si aggiudicherà le borse potrà godere anche di un’esclusiva esperienza legata al mondo del gusto.

Ospiti d’eccellenza della serata saranno alcuni  volti noti dello spettacolo che, come Max Laudadio di Striscia La Notizia e Tania Zamparo di SKY Sport, hanno sposato la “mission” di Ai.Bi. di aiutare ogni bambino ad avere una famiglia.

“Sono entusiasta di partecipare anche quest’anno all’evento “Il Bello che fa bene” di Ai.Bi. dichiara Max Laudadio “da tempo collaboro con questa Associazione, di cui condivido i valori e i progetti a sostegno dell’infanzia abbandonata. Bisogna adoperarsi attivamente ogni giorno per i bambini, che sono gli uomini del domani!”

“Da neo mamma partecipo con entusiasmo a questo evento di Ai.Bi. a sostegno dei più piccoli” dichiara Tania Zamparo “La solidarietà e l’amore sono per me valori fondamentali e sono felice di aiutare i bambini attraverso iniziative come questa”.

Per prenotazioni cena:

Tel. 02/84564395 - info@goodpoint.it