Il cardinale Grech alla "venuta" della Madonna

La Madonna del Buon Consiglio giunta a Genazzano "per mano angelica" da Scutari (Albania) nel 1467

Roma, (Zenit.org) | 293 hits

A presiedere ieri la solenne celebrazione Eucaristica del pomeriggio della “Venuta” a Genazzano della Madonna del Buon Consiglio, compatrona della diocesi di Palestrina, giovedì prossimo, sarà il cardinale Prosper Grech. Nominato cardinale da papa Benedetto XVI il 18 febbraio 2012, all’età di 87 anni, l’agostiniano Grech, fondatore dell’Istituto patristico “Augustinianum”, è stato chiamato a tenere, prima dell’extra omnes, la meditazione ai cardinali elettori che lo scorso 13 marzo hanno eletto papa l’arcivescovo di Buenos Aires, in Argentina, Jorge Mario Bergoglio.

A questo anziano studioso agostiniano è spettato richiamare i cardinali elettori “circa il gravissimo compito loro incombente e sulla necessità di agire con retto intendimento per il bene della Chiesa universale”, secondo quanto riferito da mons. Guido Marini, maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie. Compito gravoso che sicuramente avrà trovato ispirazione da quel Buon Consiglio per il quale è conosciuta la Madonna venerata nel santuario genazzanese, “venuta per mano angelica” da Scutari in Albania nel lontano 25 aprile 1467.