Il cardinale Rylko confermato presidente del Pontificio Consiglio per i Laici

Il Papa ha confermato anche la nomina di Segretario del Dicastero di mons. Josef Clemens, e ha poi nominato i nuovi membri e consultori

Citta' del Vaticano, (Zenit.org) Redazione | 581 hits

Il cardinale Stanisław Ryłko e mons. Josef Clemens sono stati confermati da Papa Francesco rispettivamente presidente e segretario del Pontificio Consiglio per i Laici. Nel medesimo dicastero, il Pontefice ha nominato Membri i cardinali: Christoph Schonborn, Arcivescovo di Wien (Austria); Angelo Scola, Arcivescovo di Milano (Italia); John Njue, Arcivescovo di Nairobi (Kenya); Reinhard Marx, Arcivescovo di München und Freising (Rep. Federale di Germania); Willem Jacobus Eijk, Arcivescovo di Utrecht (Paesi Bassi); Luis Antonio G. Tagle, Arcivescovo di Manila (Filippine); João Braz de Aviz, Prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica; gli Ecc.mi Monsignori: Charles Joseph Chaput, Arcivescovo di Philadelphia (Stati Uniti d'America); Orani João Tempesta, O. Cist., Arcivescovo di São Sebastião do Rio de Janeiro (Brasile).

Nominati membri anche i signori: dott. Yago De La Cierva (Spagna), docente di Gestione e Comunicazione di Crisi presso la Facoltà di Comunicazione Sociale Istituzionale della Pontificia Università della Santa Croce in Roma; dott.ssa Irene Egle Laumenskaite, docente del Centro Studi e Ricerca Religiosa presso l'Università di Vilnius (Lituania); dott. Fabrice Hadjadj, direttore dell'Institut Européen d'Études Anthropologiques Philanthropos di Friburgo (Svizzera); dott.ssa Jocelyne Khoueiry, Fondatrice delle Associazioni La Libanaise-Femme du 31 mai e Oui à la vie (Libano); dott. Franco Miano, Presidente Nazionale dell'Azione Cattolica Italiana; dott.ssa Geneviève Amélie Mathilde Sanze (Repubblica Centroafricana), Rappresentante per l'Africa del Segretariato Internazionale per l'Economia di Comunione.

Il Papa ha inoltre nominato Consultori del Dicastero i monsignori: Alberto Taveira Correa, Arcivescovo di Belém do Pará (Brasile); Filippo Santoro, Arcivescovo di Taranto (Italia); Anders Arborelius, O.C.D., Vescovo di Stockholm (Svezia); Dominique Rey, Vescovo di Fréjus-Toulon (Francia); Christoph Hegge, Vescovo tit. di Sicilibba, Ausiliare di Münster (Rep. Federale di Germania); il Rev.do Sac. Arturo Cattaneo, Professore presso la Facoltà di Diritto Canonico S. Pio X di Venezia (Italia); il Rev.do Padre Fra Hans Stapel, O.F.M., Fondatore e Presidente dell'Associazione Internazionale di Fedeli Famiglia della Speranza (Brasile).

Consultori anche: dott.ssa Alejandra Keen Von Wuthenau, Superiora Generale della Fraternità Mariana della Riconciliazione (Perú); Dott. Laurent Landete, Moderatore della Communauté de l'Emmanuel (Francia); Mimmo Muolo, Giornalista del Quotidiano Avvenire (Italia); dott.ssa Marguerite A. Peeters (Stati Uniti d'America), Direttrice dell'Institute for Intercultural Dialogue Dynamics (Belgio); prof.ssa Silvia Recchi (Italia), Docente di Diritto Canonico presso l'Università Cattolica dell'Africa Centrale a Yaoundé (Camerun); dott.ssa Maite Uribe Bilbao (El Salvador), Direttrice Generale dell'Istituzione Teresiana.