Il cardinale Scola a Praga per incontrare la Chiesa sorella

Il porporato incontrerà domani l'arcivescovo metropolita della capitale boema, il cardinale Domink Duka, per affermare le comuni radici cristiane

Roma, (Zenit.org) | 186 hits

Dopo Mosca, un altro viaggio per il cardinale Angelo Scola. Domani,venerdì 22 novembre, l’Arcivescovo di Milano incontrerà l’arcivescovo metropolita di Praga, il cardinale Dominik Duka, nella capitale boema.

Il cardinale Scola, invitato dal cardinale Duka, interverrà ad un convegno scientifico sui rapporti storici e culturali tra Milano e Praga. Il suo intervento, in particolare, sarà incentrato sui simboli delle comuni radici cristiane che caratterizzano le due città: la cattedrale di Praga dedicata ai Santi Vito, Venceslao e Adalberto e il Duomo di Milano.

Costruite nello stesso secolo, e con l’identico stile, sia la cattedrale di San Vito che svetta dal castello, sia il Duomo di Milano con le sue guglie e la Madonnina, testimoniano la continuità di una tradizione di vita religiosa e  idealmente rappresentano un filo ininterrotto che collega i rispettivi popoli con le proprie radici storiche. Dopo aver presieduto nel tardo pomeriggio la Messa nella cattedrale, il cardinale Scola incontrerà i componenti del Collegio dell’Arcidiocesi di Praga. 

La visita nella repubblica Ceca del cardinale Scola aggiunge un’altra tappa al cammino di conoscenza e dialogo della Chiesa di Milano con le Chiese sorelle di antica storia e tradizione, che vivono in contesti sociali ed economici differenti, segnati da vicende storiche molto dolorose.

Un percorso di comunione che nell’anno pastorale ambrosiano sul tema "Il Campo è il mondo" costituisce una preziosa occasione di arricchimento per la Diocesi di Milano che si prepara a vivere ulteriori esperienze di scambio, accogliendo ed ascoltando in Duomo l’arcivescovo di Vienna il cardinale Christoph Schonborn, il prossimo 10 dicembre, e l’arcivescovo di Manila, il cardinale Luis Antonio Tagle, il 26 febbraio 2014.